Polpettine di polenta ai due formaggi

Le polpettine di polenta sono facilissime da realizzare.
Si possono mangiare sia calde che fredde e possono essere proposte come antipasto o finger food da aperitivo, oppure come secondo piatto.

Possono essere servite fra gli antipasti di un pranzo importante, possono arricchire un buffet, oppure possono essere infilate in un cestino da pic-nic, saranno perfette sempre e comunque.

A noi piacciono moltissimo al naturale, tiepide, quando il formaggio è ancora morbido, ma spesso le mangiamo fredde, soprattutto i miei figli, che le “rubano” dal forno per lo spuntino pomeridiano.

Sono leggere e non unte, perché dorate in forno.

Eccole le mie polpettine di polenta, servite come antipasto, accompagnate da una salsa di maionese e senape:

polpettine di polenta

Oppure, servite su letto di radicchio rosso, adatte anche come secondo piatto vegetariano:

polpettine di polenta

Polpettine di polenta ai due formaggi

Ingredienti per 4-6 persone
1 confezione di polenta precotta (circa 400 g)
150 g di emmental
100 g di scamorza affumicata
farina di mais (oppure pangrattato) per la panatura
olio (facoltativo)

Procedimento
Preparare la polenta seguendo le istruzioni riportate sulla confezione e lasciarla intiepidire.
Aggiungere i formaggi tagliati a dadini. Possono essere utilizzati i formaggi preferiti, ma secondo me il gusto affumicato ci sta bene, oggi ho usato la scamorza ma si può sostituire con la provola.

Preparare con le mani le polpettine, della dimensione preferita, e rigirarle nella farina di mais oppure nel pangrattato (senza glutine in caso di intolleranza) facendola aderire bene.
Disporle in una teglia da forno, inumidire con un filo d’olio, ma non è obbligatorio se si preferisce una cottura light del tutto priva di grassi. Eventualmente usare la carta forno.

Infornarle e cuocerle a 200-220° fino a doratura (15-20 minuti). Se necessario, a metà cottura si possono rigirare, ma attenzione a non schiacciarle perché in forno si ammorbidiscono un po’, poi una volta sfornate e intiepidite la polenta di rapprende e si possono agevolmente mangiare con le mani o infilare negli spiedini.

Enjoy!

senza saleNoi non usiamo salare l’acqua di cottura della polenta, ma mi rendo conto che per chi non è abituato a cucinare senza sale non sia facile apprezzare la polenta insipida. Se proprio non ci riuscite posso consigliarvi di provare almeno a moderare, magari dimezzare, la quantità di sale che usate comunemente, visto che qui ci pensano i formaggi ad arricchire di sapore 😉 😀

In ogni caso, per chi fosse interessato, ecco come sempre i miei consigli senza sale: 🙂

Se sei interessato a ridurre o eliminare il sale, ricorda sempre di:

  • Diminuire il sale gradualmente, il palato deve abituarsi pian piano e non deve accorgersi della progressiva riduzione.
  • Utilizzare le spezie. Peperoncino, pepe, curry, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, cumino…
  • Utilizzare le erbe aromatiche. Basilico, prezzemolo, origano, timo, salvia, maggiorana, rosmarino, menta…
  • Utilizzare i semi. Sesamo, pinoli, mandorle, noci…
  • Utilizzare ortaggi piccanti o frutta. Aglio, cipolla, limone, arancia…
  • Utilizzare il mio granulare vegetale senza sale
  • Preferire i cibi freschi.
  • Evitare le cotture in acqua, preferire cotture che non disperdano i sapori (piastra, cartoccio, vapore, microonde)
  • Evitare di portare in tavola la saliera!
  • Concedersi a volte uno strappo alla regola. Fa bene all’umore e aiuta a perseverare.

Se non vuoi, o non puoi, rinunciare al sale:

  • Puoi provare ugualmente le mie ricette salando secondo le tue abitudini. 🙂

 

Con questa ricetta partecipo al contest The Free Food Lover ospitato da Senza è buono

contest the free food lover

 

Grazie per aver letto la mia ricetta! 🙂

Seguitemi anche su Facebook! La fanpage è qui.

Ciao!!

Precedente Strudel di mele Successivo Buona Pasqua a tutti!

2 commenti su “Polpettine di polenta ai due formaggi

    • catiaincucina il said:

      Ciao Fabiola! Ma sono io che ringrazio te per l’iniziativa. Ti auguro di trascorrere una bella giornata di festa! 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.