Pasta frolla alla farina di farro semintegrale

Buongiorno!! Oggi vi lascio una nuova ricetta base: la pasta frolla alla farina di farro semintegrale. Una frolla friabile dal sapore intenso, che ha il sapore delle cose di una volta. Buonissima 🙂

Per fare questa pasta frolla alla farina di farro ho usato una farina semintegrale macinata a pietra. Si tratta di una farina bio di un’azienda che ho la fortuna d’avere qui a pochissimi chilometri da casa mia, che produce e coltiva in proprio tutto quello che vende. Queste farine rustiche in genere io le uso per il pane e devo dire che finora avevo sempre ritenuto la farina di farro più adatta alla panificazione piuttosto che ai dolci. E invece questa frolla merita proprio un assaggio! Certo, le crostate e i biscotti si prestano molto bene alle versioni rustiche, perciò vi assicuro che vale la pena di provarla questa pasta frolla alla farina di farro semintegrale 🙂

pasta frolla alla farina di farro semintegrale

Pasta frolla alla farina di farro semintegrale

Ingredienti
300 g di farina di farro semintegrale macinata a pietra
80 g di burro
80 g di zucchero di canna
1 uovo intero
1 cucchiaino di lievito
scorza grattugiata di limone q.b. oppure cannella in polvere
2 cucchiai di latte

Procedimento
Come potete notare dagli ingredienti si tratta di una variante della mia pasta frolla classica.

È inutile, più di tanto non ci riesco a scostarmi dalla mia pasta frolla preferita! 🙂 Ho optato per lo zucchero di canna perché mi sembrava più rustico e quindi più adatto a questa farina.

Versare la farina in una terrina e creare un foro centrale.

Versare lo zucchero di canna e l’uovo. Lavorare brevemente zucchero e uovo con un cucchiaio o una forchetta per aiutare lo zucchero di canna a sciogliersi (ho usato il demerara a grana grossa).

Aggiungere il burro morbido a pezzetti e la scorza di limone grattugiata.

Consiglio eventualmente di sostituire la scorza (o di aggiungere) un pizzico di cannella in polvere. Dato il sapore rustico di questa pasta la cannella si adatta molto bene.

Lavorare con i polpastrelli finché lo zucchero non sia sciolto e poco alla volta incorporare la farina. All’inizio l’impasto si sbriciola, ma con un paio di cucchiai di latte si risolve il problema e si ottiene un panetto ben amalgamato.

Riporre il panetto in frigo per circa mezz’ora prima di utilizzarlo per le vostre crostate o i vostri biscotti.

Questa pasta frolla alla farina di farro io l’ho usata per fare una crostata. Ne parleremo nella prossima ricetta 😉

pasta frolla alla farina di farro semintegrale

Grazie per aver letto questa ricetta!

Vi aspetto su Facebook!

Se volete visitare la mia fanpage cliccate qui! 🙂

mentre qui trovate le mie bacheche Pinterest

Precedente Le mie ricette con il forno a microonde Successivo Crostata alla farina di farro semintegrale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.