Pasta con radicchio zucca e tofu

Finalmente riesco a darvi la ricetta di questa pasta con radicchio zucca e tofu! Avevo promesso ad una mia lettrice una nuova ricetta con il radicchio e, anche se in lieve ritardo, eccola qui!

pasta con radicchio zucca e tofu

Si tratta di un piatto vegan (o vegetariano, nel caso venga utilizzata una piccola quantità di formaggio grattugiato) che ho sperimentato con il preciso scopo di trasformare in vegano un piatto (per niente vegano) che ho gustato, ma proprio gustato, in un ristorante qualche tempo fa.

Come sapete, a noi piace tantissimo andar per ristoranti, sia per turismo domenicale sia nelle grandi occasioni e in una di queste grandi occasioni, in un ristorante piuttosto noto qui dalle mie parti, abbiamo mangiato un tradizionalissimo primo con radicchio zucca e salsiccia.
Era ottimo. E avrei potuto replicarlo pari pari. Ma, come sapete, difficilmente compro carne.
E poi, ho voluto volontariamente sperimentare. Ho voluto dimostrare a me stessa e a mio marito che potevamo gustarci un piatto simile all’originale anche in versione vegetariana o vegan.
E ho vinto. 😀
E’ davvero un ottimo piatto, parola mia.
La granulosità (si dice, vero? granulosità? 😉 ) del tofu sostituisce degnamente la granulosità della salsiccia e una generosa spolverata di pepe rende saporito il piatto. In più, l’amarognolo del radicchio si sposa perfettamente con il dolce della zucca, perciò vi assicuro che nell’insieme questa pasta con radicchio zucca e tofu è gustosa davvero! E a noi è davvero piaciuta.

Pasta con radicchio zucca e tofu

Ingredienti (per 2 persone)
200 g di pasta (io ho usato le penne)
100 g di zucca (pesata già sbucciata)
80 g circa di radicchio rosso
½ panetto di tofu
½ cipolla rossa
1 o 2 cucchiai di formaggio grattugiato (oppure pangrattato)
olio
pepe

Procedimento
Tagliare la zucca a dadini e lessarla (io nel microonde per 4 minuti) oppure cuocerla in padella con poco olio.

In una padella saltapasta far dorare in poco olio la cipolla affettata.

Aggiungere il radicchio lavato e tagliato a striscioline e farlo appassire per alcuni minuti.

Aggiungere il tofu e sbriciolarlo schiacciandolo con una forchetta.

Far insaporire il tofu, versare i dadini di zucca lessata e schiacciarla con la forchetta.
A discrezione la zucca può essere lasciata a dadini ma io ho preferito sbriciolarla.

Mescolare e lasciar insaporire tutti gli ingredienti aggiungendo anche una bella spolverata di pepe.

Nel frattempo cuocere la pasta. Quando è cotta scolarla e versarla nella padella del condimento e spadellare. Alcuni cucchiai di acqua di cottura della pasta possono essere utili nello spadellamento.

Durante lo spadellamento ho aggiunto un paio di cucchiai di grana. Che aiuta a legare il tutto, considerato che il tofu rimane piuttosto “sbricioloso”.
Ma in tal modo il piatto non è vegan, perciò a chi è vegano suggerisco di sostituire il formaggio con del pangrattato.
La mia lunga esperienza nell’uso del pangrattato nei condimenti 😉 mi fa dire che può essere utilizzato anche in questo piatto!

Servire ben caldo e gustare!

pasta con radicchio zucca e tofu

A proposito di pangrattato usato come “legante”, vi lascio tre ricette da sbirciare 🙂 . Sono tre miei primi piatti, vegani, in cui il pangrattato… fa la sua figura 😀
Mezze maniche colorate alle verdure e pangrattato
Foglie d’ulivo ai pomodori secchi e pangrattato
Penne aromatiche al pangrattato

E ora come sempre i miei consigli senza sale:

Se sei interessato a ridurre o eliminare il sale, ricorda sempre di:

  • Diminuire il sale gradualmente, il palato deve abituarsi pian piano e non deve accorgersi della progressiva riduzione.
  • Utilizzare le spezie. Peperoncino, pepe, curry, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, cumino…
  • Utilizzare le erbe aromatiche. Basilico, prezzemolo, origano, timo, salvia, maggiorana, rosmarino, menta…
  • Utilizzare i semi. Sesamo, pinoli, mandorle, noci…
  • Utilizzare ortaggi piccanti o frutta. Aglio, cipolla, limone, arancia…
  • Preferire i cibi freschi.
  • Evitare di portare in tavola la saliera!
  • Concedersi a volte uno strappo alla regola. Fa bene all’umore e aiuta a perseverare.

Se non vuoi, o non puoi, rinunciare al sale:

  • Puoi provare ugualmente le mie ricette salando secondo le tue abitudini. 🙂

 Grazie per aver letto la ricetta della mia pasta con radicchio zucca e tofu 🙂

Vi aspetto anche su Facebook! La mia fanpage è qui!

Precedente I biscotti farciti di Flavia Successivo Crostata cuoricini con granella di noci e nocciole

4 commenti su “Pasta con radicchio zucca e tofu

  1. Beh, che dire? Con questo piatto ed il formaggio di anacardi mi hai conquistata! <3
    Credo che sarà il mio pranzo di domani, magari con del tofu affumicato, che è un'altra delle mie droghe!
    Un abbraccio

    • catiaincucina il said:

      Eleonora ciao!! Ma che piacere enorme trovarti qui! Ehhh, il formaggio di anacardi non era mio, magari fossi così brava! è una specialità della mia amica Daniela (blog Timo e lenticchie 😉 ). La cucina veg per me è ancora in fase di scoperta ma mi sto dando da fare al meglio che posso, te l’assicuro (cioè marito e figli permettendo!!). Grazie per la visita! 🙂 Un abbraccio 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.