Pasta con patate e rucola – ricetta light

Questa pasta con patate e rucola è una ricetta veloce, leggera, oserei dire dietetica, essendo senza formaggi e con solo pochissimo olio, ed è adatta anche ai bambini più piccoli perchè priva di sapori forti come quello dell’aglio o della cipolla. E poi, è talmente facile da realizzare che ne garantisco la sicura riuscita!

Penso capiti a tutti, come a me, d’avere fretta di preparare il pranzo o la cena (mentre i figli affamati aspettano), d’avere poche idee, d’aprire il frigo pensando “devo far presto”, d’aver finito o dimenticato di comprare cose fondamentali… Ecco, è quello che spesso succede a me. A volte risolvo con un toast, altre con un cuscus veloce, ma questa volta… avevo la mia scorta di rucola!

pasta con patate e rucola

Pasta con patate e rucola – ricetta light

Ingredienti per 4 persone
400 g di pasta corta, io ho usato le penne
2 patate “normali”, oppure 1 sola patata grandissima come quella che ho usato io, pesava 330 g!
2 manciate di rucola, ormai avete capito che io spesso misuro a manciate
20 mandorle (circa, una più una meno fa poca differenza)
olio q.b.
pepe a piacere (facoltativo)

Procedimento
Ho messo a bollire l’acqua per la pasta (acqua calda, se si ha fretta, ma lo sapete già, vero?).

Ho pelato e tagliato a dadini piuttosto piccoli le patate.

Al bollore dell’acqua ho versato le patate, ho atteso che l’acqua riprendesse il bollore, e dopo circa un minuto ho buttato la pasta. Il tempo di cottura della pasta dichiarato sul pacchetto era di 10 minuti e considerando che anche le patate cuociono in circa 10 minuti, ho ritenuto giusto non versare pasta e patate nello stesso momento per essere certa che le patate riuscissero ben cotte (rischiare che le patate siano poco cotte non mi piace).

In attesa della cottura di pasta e patate, ho tritato nel mixer la rucola e le mandorle (a secco).

Ho scolato la pasta con le patate e le ho versate di nuovo nella pentola, ho condito con un giro d’olio e aggiunto il trito di rucola e mandorle.

Ho mescolato, aggiustato di olio, e subito servito.

Infine, per chi lo voleva (cioè io e mio marito) ho macinato del pepe direttamente nei piatti.

Il bello di questa pasta con patate e rucola è che risulta piuttosto cremosa nonostante la totale assenza di formaggio e il poco olio, e il merito è tutto delle patate.

pasta con patate e rucola

E ora, i miei consueti consigli senza sale:

Se sei interessato a ridurre o eliminare il sale, ricorda sempre di:

  • Diminuire il sale gradualmente, il palato deve abituarsi pian piano e non deve accorgersi della progressiva riduzione.
  • Utilizzare le spezie. Peperoncino, pepe, curry, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, cumino…
  • Utilizzare le erbe aromatiche. Basilico, prezzemolo, origano, timo, salvia, maggiorana, rosmarino, menta…
  • Utilizzare i semi. Sesamo, pinoli, mandorle, noci…
  • Utilizzare ortaggi piccanti o frutta. Aglio, cipolla, limone, arancia…
  • Preferire i cibi freschi.
  • Evitare di portare in tavola la saliera!
  • Concedersi a volte uno strappo alla regola. Fa bene all’umore e aiuta a perseverare.

Se non vuoi, o non puoi, rinunciare al sale:

  • Puoi provare ugualmente le mie ricette salando secondo le tue abitudini. 🙂

Grazie per essere passati di qui! 🙂

Vi aspetto anche su Facebook! La mia pagina è qui.

Precedente Burger di cuscus (con rucola e limone) Successivo Lischeri con capperi, olive e limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.