Focaccia semi integrale senza impasto

Non è la prima volta che preparo questa focaccia semi integrale, una focaccia facile da realizzare e pronta in un paio d’ore. A noi piace sia farcita che da sola, ci piace come sostituto del pane, eh sì, perché noi adoriamo le focacce e tutto quello che ha a che fare con il pane, i suoi derivati e i suoi sostituti. 🙂

focaccia semi-integrale senza impasto

Questa focaccia semi integrale è ideale anche come pasta per la pizza (in questo caso però senza bagna), è leggera, perché poco unta, ed è senza sale aggiunto. Ormai lo sapete, io cucino così 😉 ma voi… sì, sì, se volete potete salare (ma senza esagerare eh! 😀 )

Focaccia semi integrale senza impasto

Ingredienti per l’impasto
250 g di farina 0
250 g di farina integrale
350 ml di acqua (se decidete di usare tutta farina bianca 300-320 ml sono sufficienti)
mezzo cubetto di lievito di birra
1 pizzico di zucchero
1 cucchiaio di olio extravergine

Per la bagna
35 ml di acqua
35 ml olio

Per decorare
rosmarino

Procedimento
Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida con il pizzico di zucchero.

Versare le farine in una ciotola.

Unire alle farine l’acqua con il lievito e mescolare con un cucchiaio di legno, e non le mani, fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Ungere la superficie dell’impasto (un cucchiaio d’olio) e coprire la ciotola, oppure metterla dentro al microonde (spento) come faccio io abitualmente quando devo far lievitare gli impasti.

Attendere 10-15 minuti dopodiché foderare con carta forno una teglia (io ho usato una teglia rettangolare piccola di circa 25×30) e stendere l’impasto con le mani unte.

Lasciar lievitare per 20-25 minuti.

Preparare la bagna mescolando acqua e olio.

Trascorsi i 20-25 minuti versare la bagna sulla focaccia distribuendola con la punta delle dita e premendo la superficie dell’impasto per formare dei piccoli incavi dove andrà a depositarsi la bagna.

Se pensate di usare una teglia dai bordi bassi, per evitare che la bagna depositata lungo i bordi possa fuoriuscire durante la cottura vi suggerisco di adottare questo piccolo trucchetto, banale nella sua semplicità: inserite attorno alla focaccia delle strisce di carta forno, che fungeranno da bordi. Così:

focaccia semi-integrale senza impasto

Attendere altri 20-25 minuti (circa 😉 ) dopodiché distribuire il rosmarino, infornare a 170° e cuocere per mezz’ora, minuto più minuto meno, fino a doratura della superficie.

Ed ecco la mia focaccia semi integrale senza impasto, sfornata da poco e tagliata ancora tiepida:

focaccia semi integrale senza impasto

Noi l’abbiamo farcita con formaggio, prosciutto e insalata. E voi come la mangerete?

focaccia semi integrale senza impasto

Grazie d’aver letto questa ricetta. Vi invito a provarla e a lasciarmi una vostra opinione (mi farebbe davvero molto piacere!). Passate a trovarmi anche sulla mia fanpage. Grazie!!

E ora, i miei consigli iposodici: 😉

Se sei interessato a ridurre o eliminare il sale, ricorda sempre di:

  • Diminuire il sale gradualmente, il palato deve abituarsi pian piano e non deve accorgersi della progressiva riduzione.
  • Utilizzare le spezie. Peperoncino, pepe, curry, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, cumino…
  • Utilizzare le erbe aromatiche. Basilico, prezzemolo, origano, timo, salvia, maggiorana, rosmarino, menta…
  • Utilizzare i semi. Sesamo, pinoli, mandorle, noci…
  • Utilizzare ortaggi piccanti o frutta. Aglio, cipolla, limone, arancia…
  • Preferire i cibi freschi.
  • Evitare di portare in tavola la saliera!
  • Concedersi a volte uno strappo alla regola. Fa bene all’umore e aiuta a perseverare.

Se non vuoi, o non puoi, rinunciare al sale:

  • Puoi provare ugualmente le mie ricette salando secondo le tue abitudini. 🙂

Per questa mia focaccia semi integrale mi sono ispirata alla focaccia da farcire del blog Forno e Fornelli (questa).

Precedente Piadizza radicchio pecorino e pepe Successivo Pasta gratinata al radicchio rosso

2 commenti su “Focaccia semi integrale senza impasto

    • catiaincucina il said:

      Wow Laura!! 😀 Eh sì, leggera perché adatta anche come sostituto del pane 🙂 Per caso hai fotografato? 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.