Biscotti avocado e amaretti (e altre proposte)

Con i biscotti avocado e amaretti sono arrivata alla ricetta definitiva dei biscotti all’avocado che da tanto tempo sto sperimentando in vari gusti. Sono di pasta frolla all’avocado, una frolla, alternativa alla pasta frolla classica, che a me piace tanto e che ha incuriosito tanti di voi.

Nella ricetta base vi avevo raccontato d’aver fin da subito testato una versione al cioccolato di questi biscotti (cioè con cioccolato fuso aggiunto all’impasto), una prova che era piaciuta a tutti noi, ma nonostante questo primo apprezzamento i miei figli erano rimasti un po’ scettici nei confronti di questa frolla di colore verde. E per un motivo molto semplice: a loro l’avocado non piace. Purtroppo per me, perché a me invece piace un sacco e mi devo sempre limitare nell’acquisto!

Non mi sono arresa subito a questa evidenza – e quando mai! – e ho deciso di mettermi di buona lena alla ricerca della modifica perfetta per “migliorare” la ricetta. Certo, non è che sia obbligatorio ostinarsi a voler fare a tutti i costi i biscotti con la frolla all’avocado eh, nessuno in famiglia è intollerante al lattosio per cui per fortuna possiamo mangiare tutti i tipi di frolla, però a me piace sperimentare, e mi piace l’idea di riuscire a variare – e magari anche a migliorare – le ricette.
E mi piace l’idea che questa ricetta, questa frolla all’avocado, possa essere utile a qualcuno, ad una mamma, una nonna, a chiunque sia alla ricerca di ricette senza burro e che ancora non conosce questa possibilità di sostituire il burro con l’avocado. Oppure qualcuno che non ama l’avocado, come i miei figli, ma che per qualche motivo vuole o deve usarlo.
Ecco. Adesso, dopo aver provato la versione con pezzetti di cioccolato e la versione al cocco e la versione con arachidi, sono infine approdata ai biscotti avocado e amaretti, finalmente etichettati come “buoni mamma!” fin dal primo assaggio (perché l’avocado non è stato riconosciuto! eh eh eh!). E io ne sono molto soddisfatta 🙂

Fidatevi di me, questi biscotti avocado e amaretti sono buoni buoni, davvero davvero 🙂

biscotti avocado e amaretti

Biscotti avocado e amaretti

Ingredienti
1 panetto di pasta frolla con avocado al posto del burro
amaretti in quantità a piacere (io 14)

Procedimento
Il procedimento è molto semplice, basta realizzare la frolla all’avocado (vedi ricetta-base) variandola semplicemente con l’aggiunta degli amaretti sbriciolati (eventualmente si può omettere il limone).

Il mio consiglio è di sbriciolare gli amaretti in modo grossolano, anche solo schiacciandoli con le mani, e di inserirli nel composto contemporaneamente all’uovo e all’avocado frullato.

Prelevare delle porzioni di impasto e formare delle palline con le mani, eventualmente pressarle leggermente, e disporle sulla leccarda ricoperta di carta forno.

biscotti avocado e amaretti steps

Cuocere in forno per 20-25 minuti a 180 gradi.

Come vi mostro nella foto sottostante, questi biscotti sono un po’ spessi, perciò dopo la cottura sono rimasti morbidi all’interno, pur essendo croccanti fuori. Per ottenere dei biscotti del tutto croccanti si possono cuocere a temperatura inferiore per un tempo un po’ più lungo (anche solo 5 minuti in più), oppure preferirli più sottili, magari usando una formina. Eventualmente si possono lasciare a fine cottura per alcuni minuti nel forno spento.

biscotti avocado e amaretti interno

Se sbriciolati finemente e uniti bene all’impasto gli amaretti smorzano il colore verde di questa frolla, che comunque – come ben si vede dalle foto – è più evidente prima della cottura.
In realtà il colore verde è così caratteristico e a me piace tanto perché li rende originali ma se è un deterrente per i bambini (anche se ormai sono grandicelli come i miei), allora tanto vale provare a mascherarlo 😉 😀

Se invece i biscotti verdi vi piacciono, oppure se non vi piacciono gli amaretti, o se siete intolleranti (vi ricordo che gli amaretti contengono albume, in alcuni casi anche burro o proteine del latte, verificate sempre gli ingredienti riportati sulla confezione), vi suggerisco di provare anche le altre versioni che ho provato e ripetuto più volte nel tempo, e di cui di seguito vi mostro le foto.
I miei figli hanno molto apprezzato quelli al cioccolato, sebbene la tonalità verde fosse riconoscibile 😀 Eccoli, ve li mostro subito:

Biscotti avocato e cioccolato fondente

Con cioccolato (riciclo delle uova di pasqua) in quantità a piacere e tagliato al coltello grossolanamente:

biscotti all'avocado con cioccolatoVi mostro anche l’interno:

biscotti all'avocado con cioccolato

Biscotti avocado e arachidi

Un gusto, quello delle arachidi, che secondo me si sposa molto bene con il retrogusto dell’avocado. Anche in questo caso come per il cioccolato, non ho pesato la quantità di arachidi usata, sono andata un po’… a sentimento.

biscotti all'avocado con arachidi

Biscotti avocado e cocco

Con la semplice aggiunta di farina di cocco. In questi biscotti ho aggiunto un paio di cucchiai di cocco nell’impasto poi ho steso la frolla, l’ho cosparsa di altro cocco e l’ho arrotolata, poi ho affettato il rotolo ottenendo dei biscotti tipo girelle. Non sono venuti tutti dalla forma perfetta ma chi se ne importa della forma 🙂 erano molto buoni!

biscotti avocado e cocco

Biscotti di frolla all’avocado senza lievito

Infine, vi presento i più verdi fra tutti, quelli fatti con la ricetta-base della frolla all’avocado ma in versione senza lievito. Nati per un errore (perché mi ero proprio dimenticata di aggiungerlo, e non perché volessi davvero farli senza lievito) ma riusciti ugualmente bene grazie alla caratteristica di questa frolla di risultare un po’ più morbida della tradizionale frolla al burro.

biscotti con avocado al posto del burro senza lievito

Comunque, nonostante questa tendenza alla morbidezza, è ugualmente possibile ottenere dei biscotti croccanti: dopo varie prove posso assicurarvi che la croccantezza dei biscotti fatti con questa frolla – in versione base o con aggiunta di altri ingredienti non fa grossa differenza – va giocata sulla cottura e sullo spessore.
Vi consiglio di fare varie prove: provateli sia sottili che spessi, provate a cuocerli a varie temperature, dai 170 ai 220 gradi (ovviamente controllando il tempo di cottura) per stabilire il metodo di cottura migliore per il vostro forno, e per il vostro gusto.
Sono certa che troverete la vostra versione preferita così come è avvenuto qui a casa mia, con questi biscotti avocado e amaretti 🙂

Fatemi sapere eh!

Vi aspetto sulla pagina Facebook
e su Pinterest

Precedente Vongole alla marinara, ricetta della mia mamma Successivo Feta al cartoccio con pomodorini e olive

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.