Ananas arrosto speziato, idea antipasto

Ben ritrovati! Ecco a voi la nuova ricetta! È l’ananas arrosto che vi ho mostrato con orgoglio sulla pagina fb e che vi ha tanto incuriosito, così come aveva incuriosito e poi conquistato me la prima volta che l’ho mangiato, cucinato da mia cognata 🙂

Eh sì!, questo ananas arrosto, cotto un po’ in padella e un po’ in forno e aromatizzato con spezie e scorza di limone, è un’altra delle super ricette di mia cognata 🙂

Sto rubando a piene mani dal suo archivio ricette, non lo nego! Ma, dico io, perché mai non apprezzare e poi diffondere cotanta bellezza e bontà? E… evviva le cognate che frequentano i corsi di cucina!! 😀

Quest’ananas arrosto mi ha conquistata, mi piace un sacco. È ideale come antipasto, servito con speck e formaggi cremosi tipo caprino o robiola.

Provatelo!

Ecco subito la ricetta!

Ananas arrosto speziato

Ingredienti per 6 persone
1 ananas
scorza di mezzo limone
50 g burro + un filo d’olio
spezie miste: pepe in grani, coriandolo in polvere, semi di anice, semi di finocchio, anice stellato, zenzero in polvere

Procedimento
Tagliare le estremità dell’ananas e sbucciarlo.
So che esistono delle tecniche furbe per sbucciare l’ananas, ma io lo sbuccio così, un po’ come mi viene e un po’ con l’occhio attento a non sprecare troppa polpa. Ecco una foto del mio ananas a lavoro finito:

ananas sbucciato

Tagliare l’ananas a metà (lato lungo).

Arrostire l’ananas in una padella con la metà del burro e un filo d’olio. Rigirarlo da tutti i lati fino a doratura:

ananas arrosto dorare in padella

Quando l’ananas è ben colorito speziarlo: distribuire e far aderire su tutti i lati un cucchiaino di zenzero e un cucchiaino di coriandolo (anche due cucchiaini, secondo i propri gusti), aggiungere il pepe in grani (io ho usato un misto di pepe nero e rosso), i semi di anice e di finocchio (li ho messi a occhio, diciamo mezzo cucchiaino di entrambi, ma forse si possono aumentare) e un anice stellato.

Mettere il restante burro in una teglia da forno, trasferire nella teglia le due metà dell’ananas, aggiungere una grattata di scorza di limone, dopodiché infornare.

ananas arrosto - speziato

Cuocere a 180 gradi per circa mezz’ora. Durante la cottura nappare ripetutamente l’ananas con il sughetto di cottura (io l’ho anche rigirato un paio di volte).

Dopo circa mezz’ora infilzare l’ananas con uno stecchino per saggiarne la cottura, se necessario proseguire per altri 5-10 minuti, per me non è stato necessario ma il tempo di cottura può dipendere dalle dimensioni del frutto, forse anche dal grado di maturazione.

Servire l’ananas arrosto caldo, tiepido o freddo, come più vi piace. A me è piaciuto in tutti i modi! 😀

Potete scegliere di servirlo intero – come aveva fatto mia cognata (e lei ha un senso estetico migliore del mio! 😀 ):

ananas arrosto della zia Lauraoppure affettato – come ho fatto io:

ananas arrosto a fette Sia intero che affettato fa la sua bella figura 🙂

ananas arrosto speziato

Note e consigli:

La ricetta originale prevedeva l’aggiunta di mezza bacca di vaniglia, che né io né mia cognata abbiamo usato. Secondo me il gusto dolce dell’ananas è già sufficiente, l’aggiunta di una nota vanigliata personalmente non mi convince, ma se qualcuno di voi volesse provare… poi mi dite cosa ne pensate così alla prossima occasione provo anch’io?

La ricetta originale prevedeva una quantità di burro maggiore, per me i 50 grammi che ho usato io sono andati più che bene ma per chi volesse… è consentito aumentare 😉

Il mio ananas era ben maturo perciò dolce. Trattandosi di un antipasto, si può tranquillamente usare un frutto non maturo, o a media maturazione.

Infine… oggi non vi do i consigli senza sale!, perché anche la ricetta originale non lo prevede! Queste sì che sono delle belle notizie!!

Enjoy! 😀

Vi aspetto come sempre sulla pagina Facebook e su Pinterest 🙂

Precedente Pasta frolla senza burro (+ crostata) Successivo Arance essiccate (con essiccatore)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.