Zuppa di verza con patate e fagioli borlotti

Zuppa di verza patate e fagioli

Ecco la versione vegetariana del piatto “salame piccante con verza”, una versione altrettanto ricca e gustosa.
Semplicissima da fare, accompagnatela con delle fette di pane tostato ed insaporito (venite a scoprire come 😉 ) e sono sicura che mi darete ragione che è una vera bontà. 🙂

Zuppa di verza patate e fagioli
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

Per la zuppa

  • Verza 900 g
  • Patate 300 g
  • Fagioli borlotti (precotti) 200 g
  • Acqua 300 ml
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.

Per il pane

  • Pane casereccio q.b.
  • Aglio 2 spicchi
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti.
    Pulite la verza, tagliatela a metà e poi fate tante listarelle larghe circa 4 centimetri, lavatela sotto l’ acqua corrente e fatela scolare nel colapasta.

  2. In una pentola alta, versate l’ olio di oliva e fatelo scaldare, pulite e spaccate a metà lo spicchio d’aglio e, quando l’olio sarà ben caldo, fate soffriggere l’aglio.

  3. Quando l’aglio sarà leggermente dorato, tiratelo su e versate nella pentola la verza, facendo attenzione agli schizzi, coprite la pentola con il coperchio.

  4. Lasciate appassire giusto un attimo la verza, poi salate, aggiungete le patate a pezzi, l’acqua, la salsa di pomodoro e mescolate.
    Fate cuocere a fuoco medio-basso per circa 25-30 minuti.

  5. A 5-10 minuti dalla fine della cottura della zuppa, preparate le fette di pane casereccio per accompagnare la verza con patate e fagioli.
    Tagliate il pane a fette e fatelo scaldare in una pentola a fuoco basso, girandolo ogni tanto per non farlo bruciare,strofinatelo poi con lo spicchio d’aglio e metteteci sopra un filo d’olio.

  6. Quando la zuppa di verza patate e fagioli borlotti sarà pronta, impiattatela e servitela in tavola con le fette di pane a parte e… Buon appetito! 🙂

Note

1. Se usate i fagioli secchi, potete cuocerli anche il giorno prima.

2. Io ho usato le patate a pasta gialla.

3. Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione della zuppa di verza patate e fagioli borlotti, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perché per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook: Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Polpette al sugo ricetta Successivo Menu di San Valentino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.