Crea sito

Zucchine con aceto balsamico e grana

Le zucchine con aceto balsamico e grana sono un delizioso piatto da servire come antipasto o contorno.
Dal sapore intenso, ricco e profumato, sono facilissime da preparare e non hanno bisogno di cottura.
Perfette se volete portare in tavola aria di novità, se avete ospiti a cena e volete fare bella figura! 😉

Zucchine con aceto balsamico e grana

Zucchine con aceto balsamico e grana

Ingredienti per 4 persone:
– 500 gr di zucchine piccole freschissime;
– 150 gr di formagio grana padano;
– 4 cucchiai di aceto balsamico;
– 4 cucchiai di olio extravergine di oliva;

– 1 ciuffo di prezzemolo;
– 1 spolverata di pepe bianco;
– sale fino q.b.

Preparazione:
Lavate le zucchine, asciugatele e spuntate le estremità.
Tagliatele a listarelle sottili e mettetele in una terrina.

Prendete il prezzemolo, lavatelo, asciugatelo delicatamente con un panno e tritatelo.

Condite le zucchine con l’ aceto balsamico, l’ olio, il pepe bianco e il sale fino.
Aggiungete il prezzemolo tritato e mescolate.

Lasciate marinare i tutto per circa 30 minuti.

Nel frattempo prendete il grana e con il pelapatate ricavatene abbondanti scaglie.

Trascorsi i 30 minuti, date una mescolata alle zucchine e impiattatele in piatti da portata.
Cospargetele con le scaglie di grana e irrorate con la salsa rimasta.

Servite in tavola le zucchine con aceto balsamico e grana e… Buon appetito! 😉

Abbinamento:
Piatto ” Zucchine con aceto balsamico e grana “ vino in abbinamento, bianco Lombardia ” Curtefranca bianco “
Caratteristiche:
Le zucchine con aceto balsamico e grana hanno una buona aromaticità, tendenza acida e untuosità, nel complesso hanno una discreta struttura. Il vino in abbinamento ha una buona struttura e morbidezza, presenti ma non invadenti la sapidità e la freschezza, buona anche l’ intensità gusto olfattiva.

Consiglio: Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione delle zucchine con aceto balsamico e grana, ho preferito usare prodotti ( ove possibile ) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:   Carmencita da leccarsi le dita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.