Crea sito

Vellutata di patate e funghi porcini

Calda e avvolgente, la vellutata di patate e funghi porcini, racchiude tutti i profumi e sapori autunnali in un unico piatto.
Facile e veloce da preparare, cremosa e intensa, possono mangiarla tutti, anche gli intolleranti al lattosio, perchè ho usato la panna di soia.
Amata da grandi e piccini, una vera coccola per il palato. 😉

Vellutata di patate e funghi porcini

Vellutata di patate e funghi porcini

Difficoltà: Bassa
Tempo di preparazione: 15 minuti + 20 minuti di cottura

Ingredienti per 4 persone:
– 200 g di funghi porcini;
– 300 g di patate;

– 1 ciuffo di prezzemolo, io ho usato quello sott’olio (cliccate qui per la ricetta);
– 1 spicchio d’aglio, io ho usato quello sott’olio (cliccate qui per la ricetta);
– 500 ml di acqua;
– 2 cucchiaini di dado vegetale (clicca qui per la ricetta);
– 150 g di panna di soia, se volete farla in casa (cliccate qui per la ricetta);
– 1 spolverata di pepe nero;
– 3 cucchiai di olio extravergine di oliva

Preparazione:
Prendete i porcini e puliteli.
Tagliate la parte terminale del gambo e pulitelo raschiandolo con un coltello (senza denti) fino a scoprire la parte bianca sottostante, eliminando i residui di terra.
Sfregate le cappelle con un telo umido e controllate che siano integre, tagliate tutto a pezzi.

In una padella antiaderente, mettete i tre cucchiai di olio e fatelo scaldare.
Sbucciate l’aglio e spaccatelo a metà, quando l’olio sarà ben caldo, aggiungete l’aglio e fatelo leggermente rosolare.

Tirate su l’aglio e aggiungeteci il prezzemolo tritato e i funghi porcini, mescolate e lasciate cuocere per circa 5 minuti.

Nel frattempo, sbucciate, lavate e tagliate a pezzi piccoli le patate.

Mettete in una pentola abbastanza capiente i 500 ml di acqua, aggiungete il dado e, dopo che l’acqua avrà raggiunto l’ebollizione, mettete giù le patate.
Coprite la pentola e fate bollire a fuoco moderato per 15 minuti circa.

Quando le patate saranno ben cotte (provate ad infilarle con una forchetta), aggiungete i funghi trifolati (tenetene qualcuno da parte per guarnire), lasciate cuocere ancora un paio di minuti, spegnete il fuoco e passate il tutto al mixer, fino ad ottenere una crema omogenea.
Aggiungete la panna di soia, una spolverata di pepe nero e amalgamate.

Versate la vellutata nei piatti fondi precedentemente riscaldati, metteteci un filo d’olio e aggiungete del prezzemolo tritato e un pò di funghi trifolati che avete tenuto da parte.

Servite in tavola la vellutata di patate e funghi porcini ben calda, con i crostini a parte e… Buon appetito! 🙂

Vellutata di patate e funghi porcini

Abbinamento:
Piatto “Vellutata di patate e funghi porcini” vino in abbinamento, bianco Lombardia “Lugana”
Caratteristiche:
La vellutata di patate e funghi porcini, ha una discreta struttura, buona tendenza dolce e aromaticità. Si accompagna bene ad un vino fine ed elegante, con una buona acidità, di buona struttura ben equilibrata con la morbidezza, con una persistente intensità gusto-olfattiva.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook: Carmencita da leccarsi le dita

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.