Crea sito

Torta pupazzi di neve in pasta di zucchero

Il Natale è già nell’aria ed è normale cominciare a pensare ai regali, al cenone e soprattutto alle serate in compagnia di persone a noi care.
Se quest’anno volete stupire i vostri ospiti con un dolce di sicuro effetto, la torta pupazzi di neve è perfetta, perchè è sia bella che buona! 😉
All’interno di questa deliziosa torta pupazzi di neve si racchiudo ben 3 strati di Pan di Spagna, farciti con una gustosa crema di mascarpone e nutella, una vera emozione di bontà! 🙂
La torta pupazzi di neve è ideale anche come regalo, sicuramente inaspettato ma molto gradito.
Bene, ed ora non vi resta che mettervi all’opera e seguire passo passo la ricetta! 😉

Torta pupazzi di neve in pasta di zucchero

Torta pupazzi di neve

Difficoltà: Media
Tempo di preparazione: 55 minuti + le decorazioni in pasta di zucchero

“Ingredienti per una torta pupazzi di neve diametro 18 cm”

Pan di Spagna da 18 centimetri di diametro:
– Per la ricetta del Pan di Spagna (clicca qui)

Bagna all’arancia:
– 150 ml di arancello (clicca qui per la ricetta) oppura succo di arancia;
– 90 ml di acqua;
– 2 cucchiaini di zucchero

Crema alla nutella:
– 250 gr di mascarpone;
– 7 cucchiai di nutella o crema spalmabile al cioccolato

Per la crema al burro:
– 100 gr di burro;
– 2 cucchiai di zucchero

Per la copertura in pasta di zucchero:
– 250 gr circa di pasta di zucchero bianca (per prepararla in casa clicca qui per la ricetta)

Per decorare:
– 1 nastro rosso alto circa 1,5 cm e lungo circa 37 centimetri;
– pupazzi in pasta di zucchero (clicca qui per il tutorial);
– fiocchi di neve (clicca qui per il tutorial)

Preparazione:
Preparate il giorno prima la base di pan di spagna da 18 cm, perchè deve rapprendersi un pò per tagliarlo meglio.

Quando avrete il pan di spagna pronto, tagliatelo in tre dischi piuttosto uguali.
Una volta ottenuto i tre dischi, preparate la bagna.

In una ciotolina, mescolate l’arancello (o il succo d’arancia) con l’acqua, aggiungete i due cucchiaini di zucchero e mescolate fino al completo scioglimento dello zucchero.

Preparate anche la crema, mescolando con una frusta da pasticcere (o con lo sbattitore elettrico) il mascarpone e la nutella, fino ad ottenere una crema omogenea.

Prendete la bagna e, con l’aiuto di un pennello, bagnate il pan di spagna, uno strato per volta sia sotto che sopra.

Fatto il primo strato, adagiatelo già sul piatto o la base finale dove deciderete di servire la torta, farcitelo con la crema e procedete così anche col secondo.

Ricoprite la torta pupazzi di neve con l’ultimo disco di pan di spagna e procedete con la bagna a bagnare bene anche i contorni.

Ecco, ora che l’interno della torta è apposto, passate a preparare la crema di burro.
Prendete il burro a temperatura ambiente e amalgamatelo con lo zucchero (io ho usato una forchetta).

Ora, aiutati con una spatola, spalmate la crema di burro su tutto il pan di spagna, ricoprendolo completamente.

Stendete la pasta di zucchero bianca alta circa 3 millimetri e dategli una forma rotonda con un diametro di circa 30 centimetri.

Ricoprite la torta pupazzi di neve con la pdz bianca, facendo aderire la pdz su tutta la superficie.
Tagliate la pdz in eccesso e cominciate a decorare la torta pupazzi di neve.

Alla base applicate il nastro rosso, fate sovrapporre di poco le due estremità e fissatele con un pò di nastro biadesivo.
Dalla pdz bianca rimasta, ricavatene tante piccole palline di neve, non devono essere tutte grandi uguali.

Sistemate alla base della torta le palline di neve, seguendo tutto il contorno e decorando a vostro piacere.
Alla base della torta, sulla destra verso il davanti, sistemate uno dei due puazzi di neve e contornatelo con alcune palline di pdz bianca.

Sistemate l’altro pupazzo di neve e il pinguino sulla torta verso sinistra e decorate con qualche pallina di pdz (per farli attaccare sulla torta, bagnate la base dei pupazzi con un pò d’acqua aiutandovi con un pennellino a setole morbide).

Sistemate anche i fiocchi di neve e qualche pallina, sparsi qua e là, sempre bagnando con un pò d’acqua la superficie che deve attaccare sulla torta.

Ecco, ora che la torta pupazzi di neve è terminata…
1: Potete essere fieri di voi! 😉
2: Sarà felicissimo chi la riceverà come regalo o chi la gusterà in vostra compagnia! 🙂

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.