Torta alle pesche

Torta alle pesche e cannella

perfetta come dolce di fine estate.
Le pesche, il frutto estivo, fresco e croccante, amato da tanti, e la cannella, profumatissima e avvolgente che ci porta alla stagione autunnale, si sposano a meraviglia in questo dolce sofficissimo, senza burro e senza olio.
A casa mia l’hanno apprezzato tutti, grandi e piccini, quindi ve lo consiglio… Aspetto i vostri pareri. 😉

Torta alle pesche
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10-15 minuti
  • Cottura:45-50 minuti
  • Porzioni:6-8 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Farina 250 g
  • Zucchero 150 g
  • Uova (temperatura ambiente) 3
  • Pesche noci (mature ma croccanti) 4
  • Cannella in polvere 1 cucchiaio
  • Lievito in polvere per dolci (bustina) 1
  • Sale fino 1 pizzico

Preparazione

  1. Lavate tre delle quattro pesche, asciugatele, togliete il nocciolo, tagliatele a pezzi e tenetele da parte.

    Mettete in una terrina lo zucchero, rompete le uova, che devono essere a temperatura ambiente, aggiungetele allo zucchero e montatele con lo sbattitore elettrico, fino a che il composto non risulterà bello spumoso (potete fare lo stesso procedimento col robot da cucina).

  2. Ora, mescolate la farina con il lievito per dolci, la cannella in polvere e setacciate nel composto ottenuto, mescolando con una spatola dal basso verso l’alto (come quando fate il pan di spagna).

    Incorporate con delicatezza le pesche a pezzi, aggiungete i tre cucchiai di latte di mandorla, il pizzico di sale fino ed amalgamate delicatamente gli ingredienti tra loro, sempre mescolando dal basso verso l’alto.

    Lavate la pesca rimasta, asciugatela e tagliatela a fettine.

  3. Rivestite con la carta da forno uno stampo per dolci diametro 24 cm, versate il composto nello stampo, decorate con le fette di pesca e spolverate la superficie con un pò di zucchero.
    Infornate la torta pesche e cannella nel forno già caldo a 180° per 45-50 minuti, dipende molto dal forno.

    Quando la torta sarà pronta, sfornatela e trasferitela su un tagliere di legno.
    Lasciate raffreddare la torta alle pesche e cannella e servitela in tavola accompagnandola con una bevanda. 😉

  4. Torta alle pesche

Note

Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione della torta alle pesche e cannella, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Pomodori verdi ripieni Successivo Ciambella uva fragola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.