Succo ACE arancia carota e limone come farlo in casa

Quante volte, a casa o al bar, avete fatto colazione o merenda col succo ACE? Ma purtroppo vi siete dovuti accontentare di consumare quello confezionato.
Beh, oggi vi voglio dare una bella notizia…
Anche se non avete un estrattore di succo, potete fare comodamente a casa il vostro succo ace tutte le volte che ne avrete bisogno e così potrete finalmente consumare frutta e verdura fresca.
Si prepara in pochissimo tempo e con solamente tre ingredienti, avrete un succo ricco di vitamine: A, C ed E, ed è proprio dalle vitamine che questo succo contiene, che ne deriva il suo nome.
Vediamo insieme come si prepara questa gustosa bevanda. 😉

Succo ACE arancia carota e limone come farlo in casa

Succo ACE

Difficoltà: Bassissima
Tempo di preparazione: 10 minuti

Ingredienti per un bucchiere di succo ACE:
– 3 arance;
– 1 limone;
– 2 carote

Preparazione:
Sbucciate le arance e il limone e tagliateli a pezzi.

Sbucciate le carote, spuntatele, lavatele sotto l’acqua fredda e tagliate anche queste a pezzi piuttosto piccoli.

Mettete tutto nel beker del frullatore ad immersione e cominciate a frullare, un pò per volta ad intermittenza.
Frullate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un succo omogeneo.

Ora, prendete il colino e passate la polpa ottenuta, filtrando così il succo.
Aiutatevi schiacciando la polpa nel colino con il dorso di un cucchiaio di legno.

Ora che la polpa è separata dal succo, versatelo in un bicchiere e il vostro succo ACE è pronto per essere gustato! 😉

Nota:
1. Se preferite un frullato, potete lasciare anche la polpa.
2. Io non ho zuccherato il succo ACE, perchè è già dolce di suo, ma se voi volete, potete aggiungere un cucchiaino di zucchero grezzo di canna.

Consiglio: Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione del succo ACE arancia carota e limone, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Penne alle tre p prosciutto piselli e panna Successivo Mini cheesecake cioccolato e menta

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.