Crea sito

Prezzemolo sott’olio come conservarlo

Mai come quest’ anno nell’ orto c’era tanto prezzemolo. 🙂
Un pò l’ ho congelato, un pò ho preparato vari sughetti, tra cui la salsa verde al prezzemolo, un pò l’ ho anche regalato.
Ma poi mi è venuto in mente che, quando ero piccola, la mia nonna mettevia via il prezzemolo sott’olio, così ce l’ aveva sempre pronto all’ uso.
Facile e veloce da preparare, bastano pochissimi ingredienti e il prezzemolo sott’olio è pronto.
Potete fare la vostra scorta per l’ inverno ed usarlo per preparare dei deliziosi pranzetti! 😉

Prezzemolo sott’olio come conservarlo

Prezzemolo sott'olio

Ingredienti per il prezzemolo sott’olio:

– 1 fascio di prezzemolo;
– olio extravergine di oliva;
– sale grosso q.b.

Preparazione:
Pulite le foglie di prezzemolo dai gambi, lavatele e asciugatele con un panno, scartate le foglie che non sono integre o che hanno qualche macchietta.

Sistemate le foglie di prezzemolo nei vasetti, che avrete precedentemente sterilizzato, fate degli strati sottili alternando le foglie di prezzemolo e il sale grosso.

Pressate delicatamente le foglie di prezzemolo con un cucchiaio e terminate con uno strato uniforme di sale grosso.

Ora, aggiungete a filo l’ olio fino a coprire lo strato di sale, premete delicatamente con un cucchiaio di legno e, se serve, aggiungete altro olio fino a che le foglie di prezzemolo restano completamente sommerse.

Coprite il vasetto con un dischetto di carta da forno e chiudete ermeticamente.

Il prezzemolo sott’olio è pronto. 😉

Nota:
1. Il prezzemolo sott’olio è perfetto per insaporire salse, sughi, stufati e verdure. Di conseguenza, ricordatevi di salare le preparazioni dopo l’ aggiunta del prezzemolo sott’olio, solo se necessario.

2. Lasciate riposare il prezzemolo sott’olio aromatizzato una settimana prima di consumarlo.
Conservate in luogo buio, asciutto e aerato.

3. Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione del prezzemolo sott’olio, ho preferito usare tutti prodotti provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

2 Risposte a “Prezzemolo sott’olio come conservarlo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.