Crea sito

Pesto di rucola

Profumato, gustoso e leggero, sto parlando del pesto di rucola con pomodorini e ricotta.
Ricetta semplicissima da preparare, perfetta per condire la pasta, farcire tramezzini e sulle bruschette.
Se volete, potete anche conservarlo e averlo sempre pronto all’uso! 😉

Pesto di rucola
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: circa 500 g
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 150 g Rucola
  • 100 g Pomodorini secchi sott'olio
  • 200 g Ricotta
  • 1 spicchio Aglio
  • 150 ml Olio extravergine d'oliva
  • Sale fino (1 pizzico)

Preparazione

  1. Prendete i pomodorini sott’olio, metteteli nel mixer, tritateli finemente e teneteli da parte.

  2. Mettete l’aglio sbucciato nel mortaio, cominciate a pestare e, quando l’aglio sarà diventato una crema, aggiungete la rucola (precedentemente lavata) insieme ad un pizzico di sale, che servirà a frantumare meglio le fibre e a mantenere un bel colore acceso.
    Schiacciate bene la rucola contro le pareti del mortaio fino a quando non avrete un liquido verde brillante.

  3. A questo punto, aggiungete anche i pomodorini tritati e ricominciate a pestare fino a ridurre il tutto in crema.
    Amalgamate anche la ricotta nel pesto di rucola, mescolando bene tutti gli ingredienti.

  4. In ultimo, aggiungete l’olio extravergine di oliva, versandolo a filo e mescolando sempre con il pestello. Amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere una crema omogenea.

  5. Una volta che il pesto di rucola è pronto, mettetelo nei vasetti (precedentemente sterilizzati), non riempiteli completamente, aggiungete un filo di olio extravergine di oliva, fino a coprire il pesto e chiudete col tappo ermetico.

  6. Ecco, il pesto di rucola è pronto per fare tante golosissime ricette! 😉

Note

1. Il pesto di rucola si conserva per un paio di giorni in frigorifero, chiuso in un barattolo con coperchio ermetico e ben coperto da uno strato di olio. In alternativa potete congelarlo in piccole porzioni, per poi scongelarlo a temperatura ambiente.

2. Per dare una marcia in più al pesto di rucola, ho usato l’aglio sott’olio aromatizzato e il sale fino aromatizzato. Per andare dritti alle ricette cliccate sui link colorati. 🙂

Consiglio: Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione del pesto di rucola con pomodorini e ricotta, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.