Marmellata di arance e cannella idea regalo

Le arance, questo frutto così gustoso e versatile in cucina, ottimo per piatti dolci e salati, per le tisane, per succhi e frullati… Insomma, se si hanno le arance in casa, una ricetta gustosa ti riesce sicuramente! 😉
In realtà sono così buone, che anche consumate così sono deliziose. Io, nei mesi che ci sono, ne mangio tantissime, perchè le adoro! 🙂
Però oltre a tutto questo, ci preparo anche una gustosissima marmellata, usando sia il succo che la buccia, aggiungendoci una spezia (la mia preferita), la cannella, che gli dà un aroma ed un profumo indimenticabile.
Dal sapore intenso e speziato, la marmellata di arance e cannella è facilissima da preparare ed è perfetta per guarnire crostate e biscotti, e sulle fette tostate è una vera delizia! 😉

Marmellata di arance e cannella

Marmellata di arance e cannella

Difficoltà: Bassa
Tempo di preparazione: 10 minuti + 1 ora e mezza di cottura

Ingredienti per circa 4 vasetti da 125 gr di marmellata di arance e cannella:
– 10 arance biologiche;
– 80 gr di zucchero per ogni 100 gr di succo di arance;
– 1/2 bicchiere di acqua per ogni 100 gr di succo di arance;
– 1 cucchiaino di cannella in polvere

Preparazione:
Lavate accuratamente le arance sotto l’acqua corrente fredda (l’acqua calda potrebbe far svanire il profumo intenso del limone) e spazzolate con una spazzolina (con le setole tipo spazzolino da denti) senza premere troppo per non rovinare la buccia del limone.

Con il pelapatate sbucciate le arance facendo attenzione di non togliere anche la parte bianca.
Nella pentola aggiungete l’acqua, circa 3/4 della pentola e portatela a ebollizione.
Aggiungetevi le bucce delle arance e lasciate bollire il tutto per circa 15 – 20 minuti.
Trascorso il tempo necessario, scolate le bucce delle arance, lasciatele sgocciolare bene e poi tritatele finemente.

Spremete il succo delle arance sbucciate.
Pesate il succo e poi mettetelo in una pentola, aggiungete lo zucchero e l’acqua.
Mettete la pentola sul fuoco e tenendo la fiamma bassa, mescolate di tanto in tanto finché non si formerà uno sciroppo.

Ora aggiungete le bucce di arance tritate, il cucchiaino di cannella e portate a cottura la marmellata di arance, mescolando ogni tanto per evitare che si attacchi sul fondo della pentola.

A fine cottura versate la marmellata di arance e cannella ancora bollente nei vasetti, perfettamente asciutti e precedentemente sterilizzati.
Chiudeteli e capovolgeteli per creare il sottovuoto e copriteli con un panno per farli raffreddare lentamente. Lasciateli così fino a completo raffreddamento.

Se volete fare un’ulteriore sterilizzazione ecco come procedere:
In una pentola mettete i vasetti con la marmellata di arance e cannella e, per non farli toccare tra loro e tenerli ben saldi, avvolgeteci intorno dei canovacci.

Riempite la pentola con acqua fredda, 5 centimetri sopra i vasetti, mettetela sul fuoco e portate a ebollizione.
Quando l’ acqua bolle lasciate bollire per circa 20 minuti.
Tirate su i vasetti quando l’ acqua si sarà raffreddata.

Nota: Questo trattamento serve a ridurre i microrganismi vitali che possono alterare il prodotto.

Consiglio:
1: Lasciate riposare la marmellata di arance e cannella una settimana prima di consumarla.
Conservare in luogo buio, asciutto e aerato.

2: Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione della marmellata di arance e cannella, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Risotto al pomodoro e funghi porcini ricetta gustosa Successivo Antipasti facili e veloci idee per le feste

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.