Macarons con ganache al cioccolato bianco

E’ con immenso piacere che finalmente (orgogliosa), posso aggiungere tra le mie ricette realizzate, anche quella dei macarons con gancache al cioccolato bianco. 🙂
Dopo svariati tentativi, ce l’ho finalmente fatta, quasi come se questi piccoli e meravigliosi dolcetti avessero voluto premiare la mia testardaggine e impegno, nel continuare a provare…
Infatti, proprio per il giorno del mio compleanno, sono riuscita a regalarmi, ralizzando queste piccole opere d’arte, che intendiamoci, non mi sono venuti proprio perfetti, ma per me è l’inizio di un grande amore! 😉
Non sono difficili da realizzare, ci vuole solo tanta pazienza, accortezza e precisione.
Sono stata un pò di mesi a studiare la ricetta più adatta e così ho anche scoperto che per la riuscita di queste piccole creaturine, incide anche il tempo e non amano la pioggia (beh un pò come me :p ).
Bene, ed ora scopriamo man mano come ottenere dei macarons quasi perfetti! 😉

Macarons con ganache al cioccolato bianco

Macarons

“Ingredienti per circa 30 macarons con ganache al cioccolato bianco”
Per i macarons:
– 100 di mandorle pelate o farina di mandorle;
– 100 g di zucchero a velo;
– 100 g di zucchero semolato;
– 2 cucchiai di acqua;
– 70 g di albumi;
– colorante per alimenti in gel (io ho usato quello rosso)

Per la ganache al cioccolato bianco:
– 100 g di cioccolato bianco;
– 90 g di panna da montare (io ho usato quella già zuccherata);
– 15 g di burro

Preparazione:
Cominciate con la preparazione dei macarons.
Tritate le mandorle finemente fino ad ottenere una farina.
Setacciate la farina di mandorle ottenuta, almeno un paio di volte.

In una ciotola, montate a neve metà degli albumi, quindi 35 grammi.
In un pentolino, mettete lo zucchero semolato con i due cucchiai di acqua, fate sciogliere lo zucchero e portate ad ebollizione.

Aggiungete a filo, lo sciroppo ottenuto, negli albumi montati e continuate a montare con le fruste elettriche fino a quando il composto non si sarà raffreddato.

In un’altra ciotola, mescolate la farina di mandorle con lo zucchero semolato, gli albumi rimasti e aggiungete il colorante.
Dovete ottenere un composto omogeneo.

A questo punto, con una spatola di silicone, aggiungete un pò di albume montato a neve e amalgamate bene il tutto.
Ora incorporate il resto degli albumi, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto e facendo attenzione a non smontare il composto e non fargli incorporare troppa aria.(questa fase vine chiamata “macaronage”)

A questo punto, prendete la sac a poche e riempitela con il composto dei macarons (la sac a poche deve avere la bocchetta liscia di almeno 4-5 mm).
Io ho usato un tappetino di silicone con le apposite sagome per macarons, ma voi potete anche disegnarvi dei cerchi su un foglio di carta forno, fateli con un diametro di circa 3-4 cm.

Una volta distribuito l’impasto, ben distanziato tra un macarons e l’altro, lasciatelo riposare almeno 30-40 minuti. (questa fase vine chiamata “crotage2)

Scaldate il forno a 140° C e quando sarà ben caldo, infornate la teglia con i macarons.
Il tempo di cottura complessivo dev’essere di 15-20 minuti, ma dopo i primi 10 minuti aprite il forno, richiudetelo e terminate la cottura.

A fine cottura, spegnete il forno, estraete i macarons e lasciateli raffreddare prima di staccarli dal tappetino.

Nel frattempo, passate alla preparazione della ganache al cioccolato bianco.
Mettete la panna in un pentolino e portatela ad ebollizione.
Tagliate il cioccolato a pezzi e aggiungetelo alla panna, aggiungete anche il burro e amalgamate bene tutti gli ingredienti.

Fate raffreddare leggermente e guarnite i macarons aiutandovi con un coltello o con la sac a poche.

Ecco, i vostri macarons con ganache al cioccolato bianco sono pronti per essere gustati! 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

Salva

Precedente Mini cheesecake cioccolato e menta Successivo Vellutata di finocchi e mais croccante

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.