Crea sito

Gamberetti di fiume fritti.

I gamberetti di fiume fritti… Ah quanti ricordi!
Li ho trovati l’ altro giorno in pescheria, profumati e freschissimi, non ho resistito e li ho comprati. 🙂
Sono subito riaffiorati i ricordi di infanzia, quando noi piccoli alla vigilia di Natale e di capodanno, andavamo a casa dai miei zii e la nonna preparava i gamberetti di fiume fritti che mangiavamo a pranzo… Mhhh, che profumo e che sapore!
E’ anche una nostra ricetta tipica del pranzo di ferragosto, quando tutta la famiglia si riunisce a festa.
Così, anno dopo anno ho imparato anch’ io a prepararli come da nostra tradizione. 😀
Facili e veloci da preparare, sono una vera bontà e sono sicura che anche i vostri ospiti li apprezzeranno! 😉

Gamberetti di fiume fritti

Gamberetti di fiume fritti

Ingredienti per 4 persone:
– 500 gr di gamberetti di fiume;
– 2 spicchi di aglio;
– 5 cucchiai di olio extravergine di oliva;
– 1 peperoncino piccante;
– farina di mais q.b.

Preparazione:
Lavate i gamberetti di fiume sotto l’ acqua corrente, sgocciolateli bene e asciugateli bene, tamponandoli delicatamente con un panno.

Mettete la farina di mais in un piatto e infarinateli, scuotendo la farina in eccesso e adagiate i gamberetti di fiume in un altro piatto.

Verstate nel wok l’ olio extravergine di oliva e fatelo scaldare a fuoco basso.
Sbucciate, spaccate a metà i due spicchi di aglio e, quando l’ olio sarà ben caldo, versateli nel wok e fateli rosolare.
Aggiungete anche il peperoncino a pezzetti e quando gli spicchi di aglio saranno ben dorati, tirate su sia gli spicchi di aglio che i pezzi di peperoncino.

Aggiungete i gamberetti di fiume nel wok e fateli cuocere mescolandoli di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, portate a cottura, tirateli su e adagiateli in un vassoio foderato con carta assorbente.

Poco dopo trasferiteli in un vassoio da portata e servite i gamberetti di fiume ben caldi… Buon appetito! 😉

Abbinamento:
Piatto ” Gamberetti di fiume fritti “ vino in abbinamento, bianco Veneto ” Prosecco “
Caratteristiche:
I gamberetti di fiume fritti hanno l’ untuosità dell’ olio, una buona sapidità e discreta aromaticità. Il vino ha una buona sapidità e freschezza, supportate da discreta morbidezza e con un finale leggermente amandorlato.

Consiglio: Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione gamberetti di fiume fritti, ho preferito usare prodotti ( ove possibile ) sicuri della provenienza, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:   Carmencita da leccarsi le dita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.