Frittelle di baccalà preparate con la birra

Piccole, deliziose, facili e veloci da preparare sono le frittelle di baccalà.
Finger food perfetto per l’aperitivo da gustare ad inizio cena, o come secondo piatto,  ma vanno bene anche da proporre ad una festa o un buffet.
Piccole, perchè si mangiano in un sol boccone, deliziose, perchè racchiudono tutto il sapore intenso e delicato allo stesso tempo del baccalà e del prezzemolo, ed infine facili e veloci, perchè anche se siete alle prime armi in cucina riuscirete sicuramente… Non lasciatevi ingannare dalle apparenze! 😉

Frittelle di baccalà preparate con la birra

Frittelle di baccalà

Dificoltà: Bassa
Tempo di preparazione: 20 minuti + 15 minuti circa di cottura

Ingredienti per circa 20 frittelle di baccalà:
– 300 gr di baccalà già pulito e ammollato;
– 200 gr di farina;
– 35 ml di birra fredda di frigo;
– 1 ciuffetto di prezzemolo (5/6 rametti);
– 8 gr di lievito secco (1/2 bustina);
– olio per friggere q.b.;
– sale fino q.b.

Preparazione:
Togliete le lische dal baccalà e con un coltello sminuzzate il baccalà finemente.

In una terrina preparate la pastella.
Versate i 200 gr di farina, aggiungete la birra (fredda di frigo) un pò alla volta e con la frusta da pasticcere cominciate ad amalgamare la pastella, versando a filo la birra e per ultimo il lievito in polvere.
Lavorate bene il tutto fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

A questo punto, aggiungete alla pastella il baccalà e il prezzemolo (precedentemente lavato e tritato).
Amalgamate bene il tutto e passate alle fase successiva, friggere le frittelle di baccalà.

A questo punto, preparate sul fuoco un pentolino con abbondante olio per friggere e, quando l’olio sarà ben caldo (fate la prova con una goccia di pastella, quando la mettete nell’olio questa deve soffriggere), aiutati con un cucchiaio versate un pò di impasto nell’olio e fate friggere le frittelle di baccalà, girandole da entrambe i lati per farle cuocere uniformemente.

Quando le frittelle di baccalà saranno belle dorate, tiratele su dall’olio e adagiatele su un piatto con carta assorbente.
Procedete così con tutte le frittelle di baccalà, cuocendone poche per volta, perchè non devono sovrapporsi durante la cottura.

Lasciate intiepidire le frittelle di baccalà, salatele col sale fino e servitele in tavola… Buon appetito! 😉

Abbinamento:
Piatto “Frittelle di baccalà” vino in abbinamento, bianco bollicine Lombardia “Franciacorta Brut”
Caratteristiche:
Le frittelle di baccalà hanno una discreta struttura, untuosità e buona aromaticità. Il vino in abbinamento ha una buona acidità e sapidità, di media struttura e buona persistenza gusto-olfattiva.

Consiglio: Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione delle frittelle di baccalà, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Girasoli ripieni al cioccolato dolcetti golosi Successivo Zuppa rustica di legumi ricetta della nonna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.