Finocchi al limone gratinati

FINOCCHI AL LIMONE GRATINATI

Ho fatto e rifatto questa ricetta tante di quelle volte, ma non ve l’avevo mai proposta, così ho deciso di prepararla apposta per fotografarla… E voi ci credete?! :p Abbiamo divorato i finocchi al limone gratinati in pochissimo tempo! 😉

Eh si, perché preparati così li adora anche mio marito.
Sono facilissimi da fare e ci vuole davvero poco tempo, sia per prepararli che per cuocerli.
Io li fatti in padella, così non ho dovuto neanche accendere il forno e sono venuti ugualmente croccanti.
Il trucco? Venite a scoprirlo! 🙂

Finocchi al limone gratinati
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Finocchi 6
  • Limoni 1
  • Pangrattato q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Lavate accuratamente il limone sotto l’acqua corrente fredda (l’acqua calda potrebbe far svanire il profumo intenso del limone) e spazzolate con una spazzolina (con le setole tipo spazzolino da denti) senza premere troppo per non rovinare la buccia del limone.

  2. Spremete il limone con lo spremiagrumi ed il succo che ricavate tenetelo da parte, grattugiate la buccia del limone e tenete da parte anche questa.

  3. Pulite i finocchi, lavateli sotto l’acqua corrente e tagliateli prima a metà e poi ogni metà dividetela in tre parti.

  4. In una padella antiaderente versate un pò d’olio (dovete ricoprire il fondo della padella, ma senza esagerare).
    Adagiate i finocchi e spolverateli con il pangrattato, salateli col sale aromatizzato e versate sopra i finocchi un pò di olio a filo, aggiungete anche i ciuffeti dei finocchi che sono comunque buoni e commestibili. 😉

  5. Mettete la padella sul fuoco e coprite con un coperchio (dev’essere della misura giusta della padella).
    Fate cuocere un paio di minuti e poi aggiungete il succo del limone, sfumando così i finocchi, rimettete il coperchio e continuate la cottura per altri 7-8 minuti.

  6. A fine cottura spolverate i finocchi al limone gratinati con la scorza grattugiata del limone, così il calore dei finocchi scalderà la buccia e saranno ancora più profumati.

  7. Ecco, i finocchi al limone gratinati sono pronti per essere serviti in tavole e gustati… Buon appetito. 😉

Note

Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione dei finocchi al limone gratinati, ho preferito usare prodotti ( ove possibile ) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perché per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:   Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Scaloppine di lonza ai funghi Successivo Sanguinaccio dolce ricetta di Carnevale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.