Crea sito

Fave con pancetta e gamberi al limone

Fave con pancetta e gamberi al limone, piatto profumato, dal sapore intenso ma delicato.
Potete prepararlo sia con le fave fresche che con quelle secche. Io vi metto nella ricetta il procedimento con le fave fresche, ma in fondo troverete anche la versione con quelle secche.
Bastano pochi e semplici ingredienti, facilmente reperibili e porterete in tavola un secondo piatto perfetto per fare bella figura con amici e parenti… A casa mia l’hanno gradito tutti, anche quelli più schizzinosi! 😉

Fave con pancetta e gamberi al limone
  • Preparazione: 15
  • Cottura: 25
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 300 g Fave (pesate senza baccello)
  • 200 g pancetta (a cubetti)
  • 150 g Gamberi
  • 1 Cipolla
  • 5 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 1 limone (biologico)
  • 1 cucchiaino Curcuma in polvere
  • 1 cucchiaino dado (vegetale)

Preparazione

  1. Sbucciate e tritate la cipolla.
    Nel wok, fate scaldare l’olio e, quando sarà ben caldo aggiungete la cipolla tritata e mescolate, aggiungete anche la pancetta a cubetti e fatela rosolare.

  2. Togliete il picciolo dalle fave (io lascio la buccia), sciacquatele sotto l’acqua corrente e aggiungetele nel soffritto di cipolla.
    Fatele rosolare giusto un paio di minuti e aggiungete il dado vegetale sciolto in un bicchiere d’acqua calda e lasciatele cuocere circa 25 minuti coprendo il wok col coperchio e mescolando di tanto in tanto.

  3. Nel frattempo, sgusciate i gamberi, lavateli sotto l’acqua fredda e lasciateli sgocciolare.
    A 10-15 minuti prima della fina della cottura delle fave, aggiungete i gamberi, il cucchiaino di curcuma, mescolate e portate a cottura.

  4. Lavate il limone sotto l’acqua corrente fredda (l’acqua calda potrebbe far svanire il profumo intenso del limone) e spazzolatelo con una spazzolina (con le setole tipo spazzolino da denti) senza premere troppo per non rovinare la buccia del limone.

  5. Impiattate le fave con pancetta e gamberi e grattugiate la buccia del limone su ogni piatto.
    Servite le fave con pancetta e gamberi al limone ben calde in tavola e… Buon appetito! 😉

  6. Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook: Carmencita da leccarsi le dita

Note

Versione con le fave secche, ecco come procedere…
Mettete a bagno le fave secche in acqua fredda per 12 ore.
Trascorse le 12 ore, sgocciolatele e versatele in una pentola con abbondante acqua e fatele lessare per circa 2 ore e mezza.
Sgocciolate le fave e procedete la cottura come nella ricetta.
Se non vi piacciono le bucce, potete usare le fave secche senza buccia.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.