Crema pasticcera al kiwi homemade

So già che qualcuno di voi starà storcendo il naso, o meglio, starà pensando “Ma sarà buona?”.
Beh, io vi posso dire che se vi piace il kiwi, la crema pasticcera al kiwi dovete assolutamente provarla! 🙂
Racchiude tutta la bontà e particolarità del sapore del kiwi, sposandosi a meravilgia col gusto delicato e intenso della crema pasticcera.
Un connubio perfetto che si può gustare come dolce al cucchiaio, come ripieno per i bignè (clicca qui per la ricette dei bignè), oppure come crema per farcire crostate e dolci con la pasta frolla.
Che dire… Rimbocchiamoci le maniche e mettiamoci all’opera! 😉

Crema pasticcera al kiwi

Crema pasticcera al kiwi

Difficoltà: Bassa
Tempo di preparazione: 30 minuti

Ingredienti per circa 350 gr di crema pasticcera al kiwi:
– 130 gr di kiwi;
– 150 ml di latte;
– 1 bacca di vaniglia (potete usare anche la bustina di vanillina);
– 1 uovo;
– 50 gr di zucchero a velo;
– 20 gr di amido di mais

Preparazione:
Pelate i kiwi e tagliateli a cubetti, metteteli nel becher del frullatore ad immersione e frullateli fino ad ottenere una purea.

In una terrina mescolate con la frusta da pasticcere le uova, con lo zucchero e l’amido di mais, fino ad ottenere un composto cremoso.

Versate il latte in un pentolino e fatelo scaldare a fuoco basso, incidete la bacca di vaniglia, estraete i semi , aggiungeteli al latte (se usate la bustina di vanillina mettetela al posto dei semi di vaniglia) e portate ad ebollizione.

Qunado bolle, filtrate il latte dai semi di vaniglia e, a questo punto, aggiungete nel pentolino col latte il composto cremoso con le uova, lo zucchero e l’amido, sempre continuando a mescolare con la frusta da pasticcere per evitare che si formino grumi.

Una volta che si è amalgamato bene, aggiungete anche la purea di kiwi.
Continuate a cuocere ancora per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto fino a quando la crema pasticcera al kiwi non comincerà a bollire, continuate a mescolare fino a quando la crema non si addenserà.

Versate la crema pasticcera al kiwi in una terrina e copritela con la pellicola trasparente per alimenti, appoggiandola delicatamente proprio sulla crema ( per evitare così che sulla superficie della crema, a contatto con l’aria, si formi una pellicola ).

Lasciate raffreddare completamente la crema pasticcera al kiwi e poi gustatela come meglio preferite! 😉

Nota: Se non usate al momento tutta la crema pasticcera al kiwi, potete conservarla in frigo, chiusa in un contenitore ermetico, per un paio di giorni.

Consiglio: Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione della crema pasticcera al kiwi, ho preferito usare prodotti ( ove possibile ) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.