Cotolette di zucchine

Preparare le cotolette di zucchine è davvero semplicissimo.
Io ho colto l’occasione con le zucchine del nostro orto, ho preso quelle più grandi che secondo me si prestano meglio per preparare le cotolette.
Quella che vi propongo io oggi e che va bene soprattutto col caldo, è la ricetta delle cotolette di zucchine fritte, ma nei periodi più freschi potete cuocerle anche al forno.
Venite a scoprire la ricetta ed entrambe le cotture. 😉

Cotolette di zucchine
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Zucchina grande (circa 400 g) 1
  • Uova 3
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 50 g
  • Pepe nero q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Rosmarino 1 rametto
  • Salvia 6 foglie
  • Farina q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Olio per friggere q.b.

Preparazione

  1. Lavate la zucchina sotto l’acqua fredda, asciugatela e tagliate le due estremità.
    Affettate la zucchina a fette molto sottili e passatele nella farina, premendo bene per far aderire la farina su entrambe i lati.

  2. Tritate finemente gli aghi di rosmarino e le foglie di salvia.
    Mettete in un piatto il pangrattato, aggiungete salvia, rosmarino tritati e mescolate.

    Rompete le uova in una ciotola, aggiungete il formaggio grattugiato, il sale secondo i vostri gusti, una spolverata di pepe nero e sbattetele con una forchetta.

    Passate le zucchine infarinate nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato con le spezie, premendo bene con le mani in modo che aderisca perfettamente.

    Versate l’olio per friggere in un pentolino piccolo ma dai bordi alti.
    Dovrete versarne una quantità giusta per coprire le cotolette di zucchine (vi ho consigliato un pentolino piccolo per non sprecare tanto olio).

    Mettete il pentolino sul fuoco e fate scaldare l’olio.
    Quando sarà ben caldo (fate la prova con un goccino di uovo sbattuto che poi tirete su) fate friggere poche cotolette per volta.

    Quando saranno belle dorate, tirate su le cotolette di zucchine, adagiatele in un piatto con carta assorbente e proseguite la cottura con le altre.

    Ecco, le cotolette di zucchine sono pronte per essere gustate, servitele in tavola ben calde e… Buon appetito! 😉

  3. Abbinamento:
    Piatto “Cotolette di zucchine” vino in abbinamento, rosso Emilia-Romagna “Lambrusco”
    Caratteristiche:
    Le cotolette di zucchine hanno una discreta struttura, con un’untuosità ben presente per la frittura e buona aromaticità. Il vino in abbinamento ha una buona acidità e sapidità, di media struttura e buona persistenza gusto-olfattiva.

Note

1. Se volete, potete cuocere le cotolette di zucchine nel forno. Ecco come fare: Mettete un foglio di carta forno sulla teglia, ungetela con un pò di olio, adagiateci sopra le cotolette di zucchine e spruzzatele leggermente con altro olio. Scaldate a 200° il forno e quando avrà raggiunto la temperatura, infornatele per circa 15 minuti, fino a che risulteranno dorate.

2. Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione delle cotolette di zucchine, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Taccole al pomodoro Successivo Mojito

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.