Crea sito

Burro di arachidi

Il burro di arachidi è un alimento molto usato negli Stati Uniti, ottenuto dalla macinatura delle noccioline delle arachidi, è ricco di grassi, proteine, calcio, fosforo, potassio e vitamine.
Nelle case statunitensi di solito viene servito tra due fette di pane “sandwich”, dove su una fetta viene spalmato il burro di arachidi, detto “smooth” se è cremoso o “crunchy” se è più croccante, e sull’altra viene spalmata la confettura, che può essere di fragole o mirtilli.
Viene usato anche per preparare i biscotti al burro di arachidi, chiamati “schorched peanut cookies”.
Preparare il burro di arachidi in casa è davvero semplicissimo, io ho preparato la versione smooth, perchè mi piace più cremoso, ma si può preparare anche una versione più crunchy se preferite. 😉

Burro di arachidi
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10-15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 350 g
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 400 g Arachidi
  • 2 cucchiaini Olio di semi di arachide
  • 1 cucchiaino Miele millefiori
  • 1 cucchiaino Zucchero grezzo di canna
  • 1 Sale fino (pizzico)

Preparazione

  1. Per prima cosa cominciate a sgusciare le arachidi, facendo leggermente pressione sul guscio, apritele, estraete le noccioline e pelatele elimindando accuratamente tutte le pellicine.

  2. Finito il primo passo, avrete circa 350 g di noccioline sgusciate e pelate. Ora, mettetele sulla teglia del forno rivestite con un foglio di carta da forno ed infornatele nel forno già caldo a 170° C per circa 10-15 minuti.

  3. Una volta pronte, tiratele fuori dal forno, mettetele in un piatto e lasciatele raffreddare.
    Quando saranno ben fredde, mettetele nel mixer e aggiungete il cucchiaino di zucchero grezzo di canna, l’olio di semi di arachidi e il cucchiaino di miele millefiori.

  4. Cominciate a tritarle e, quando inizierà a formarsi la crema, staccate il mixer e aggiungete il pizzico di sale fino.
    Continuate a far andare il mixer fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo.

  5. Ecco, il vostro burro di arachidi è pronto per essere gustato spalmandolo sul pane o sulle fette biscottate o per fare tante ricette golose. 😉

Note

1. Conservate il burro di arachidi in un vasetto di vetro con coperchio a chiusura ermetica anche per 2 settimane in frigorifero.
2. Se preferite un burro di arachidi ancora più cremoso, potete aggiungere ancora un pò di olio di semi di arachidi.
3. Per la versione croccante “crunchy”, potete aggiungere qualche arachide tritata grossolananmente.

Consiglio: Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione del burro di arachidi, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.