Asparagi sott’olio fatti in casa

Siamo in pieno periodo di asparagi, ne ho tanti anch’ io nell’ orto, così ho cominciato a fare la scorta per l’ inverno ( mi porto avanti 😉 ).
Un’ ottimo modo per conservare gli asparagi è metterli via sott’ olio.
Quindi, per chi come me ama gli asparagi, non può lasciarsi sfuggire questa deliziosa ricetta degli asparagi sott’ olio. 😀
Preparati in casa, con tutti ingredienti biologici, gli asparagi sott’olio sono intensi e gustosi, dal sapore delicatamente speziato.
Perfetti per accompagnare i vostri secondi piatti, o sulle bruschette come aperitivo sono una bontà.
Questa ricetta è facilissima da realizzare e anche se non siete espertissimi di cucina, per voi sarà un gioco da ragazzi! 😉

Asparagi sott’olio fatti in casa

Asparagi sott'olio

Ingredienti per circa due vasetti di asparagi sott’olio:
– 500 gr di asparagi biologici;
– 300 ml di aceto di vino bianco;
– 300 ml di vino bianco;
– 180 ml di acqua;
– 20 gr di sale grosso;
– un pizzico di origano per ogni vasetto;
– 10 acini di pepe nero;
– olio di semi di girasole q.b.

Preparazione:
Pulite gli asparagi, eliminate la parte inferiore del gambo in caso fosse dura e, col pelapatate, pelate tutti i gambi degli asparagi.
Riempite una bacinella con acqua tiepida e scioglieteci dentro un cucchiaio di bicarbonato.
Sciacquate gli asparagi sotto l’ acqua fredda e poi metteli in ammollo per almeno 10 minuti nell’ acqua col bicarbonato ( questa operazione serve per disinfettare al posto dell’ amuchina).

In una pentola capiente, versate l’ acqua, l’ aceto di vino bianco e il vino bianco.
Mettete la pentola sul fuoco e portate a ebollizione.
Quando avrà raggiunto il bollore, versate il sale e aggiungete gli asparagi.

Fateli scottare giusto 2 minuti, poi scolateli e metteteli tra due canovacci puliti e asciutti.
Lasciateli riposare una notte intera.

Preparate i vasetti puliti, con tappo integro e precedentemente sterilizzati, poi, con cura inserite gli asparagi nei vasetti ( in caso gli asparagi fossero troppo lunghi potete tagliarli ).

Aggiungete un pizzico di origano e 5 acini di pepe nero in ogni vasetto, riempite con l’ olio e chiudete il vasetto con gli asparagi sott’ olio.

Ora passiamo a sterilizzare i vasetti di asparagi sott’olio.
In una pentola mettete i vasetti con gli asparagi sott’olio e per non farli toccare tra loro e tenerli ben saldi, avvolgeteci intorno dei canovacci.

Riempite la pentola con acqua fredda, 5 centimetri sopra i vasetti, mettetela sul fuoco e portate a ebollizione.
Quando l’ acqua bolle lasciate bollire per circa 20 minuti.
Tirate su i vasetti quando l’ acqua si sarà raffreddata.

Nota: Questo trattamento serve a ridurre i microrganismi vitali che possono alterare il prodotto.

Consiglio: Lasciate riposare gli asparagi sott’olio una settimana prima di consumarli.
Conservate in luogo buio, asciutto e aerato.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:   Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Caramelle gommose alla fragola Successivo Bevanda dissetante menta e lime

2 commenti su “Asparagi sott’olio fatti in casa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.