Crea sito

Albicocche sciroppate con erba limoncina

Amo il caldo, il sole e la bella stagione.
A ricordarmi tutto questo e mettermi di buon umore ci sono le albicocche sciroppate con erba limoncina.
Piccole, di un arancione intenso che sembrano baciate dal sole, beh, in realtà sono baciate dal sole, massaggiate dalla pioggia ed accarezzate dal vento, oltre che coccolate dalla mano dell’uomo, attento e scrupoloso, se no non sarebbero così dolci anche se piccole.
Ed è così che ho deciso di invasettare il sole e portamelo con me per i restanti nove mesi dell’anno, quando di caldo e sole, haimè se ne vedono davvero poco.
La cosa che più mi piace, e non prendetemi per matta, è che trovo carino e stravagante mangiare il sole, o almeno una parte di lui, che hanno raccolto e conservato queste albicocche davvero speciali! 😉

Albicocche sciroppate con erba limoncina

Albicocche sciroppate con erba limoncina

Difficoltà: Bassa
Tempo di preparazione: 10 minuti + 30 minuti di cottura

Ingredienti per 2 vasetti da 250 ml di albicocche sciroppate con erba limoncina:
– 500 g di albicocche mature ma croccanti;
– 1 limone biologico;
– 250 g di zucchero (io ho usato lo zucchero grezzo di canna);
– 500 ml di acqua;
– 1 rametto di erba limoncina

Preparazione:
Eliminate il picciolo dalle albicocche e fatele cuocere nell’acqua bollente, giusto il tempo di immergele e tirarle su (al massimo 10 secondi).
Quando le tirate su, immergetele in acqua fredda per farle raffreddare.
Poi, una ad una, sbucciatele e dividetele a metà eliminando il nocciolo.

Mettetele a bagno in acqua e limone, in questo modo non anneriscono.

In una pentola, mettete il mezzo litro di acqua, aggiungete lo zucchero e portate ad ebollizione, lasciate cuocere per circa un paio di minuti, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Posizionate le albicocche nei vasetti (precedentemente sterilizzati), aggiungete qualche fogliolina di erba limoncina (precedentemente lavata) e coprite il tutto con lo sciroppo freddo, chiudete i vasetti e sterilizzateli.

Ecco come procedere per sterilizzare i vasetti:
In un pentolino mettete i vasetti con le albicocche sciroppate con erba limoncina e avvolgeteci intorno un canovaccio.

Riempite la pentola con acqua fredda, cinque centimetri sopra i vasetti, mettetela sul fuoco e portate a ebollizione.
Quando l’acqua bolle lasciate bollire per circa 20 minuti.
Tirate su il vasetto quando l’acqua si sarà raffreddata.

Nota: Questo trattamento serve a ridurre i microrganismi vitali che possono alterare il prodotto.

Albicocche sciroppate con erba limoncina

Consiglio:
1. Lasciate riposare le albicocche sciroppate con erba limoncina un paio di settimane prima di consumarle.
Conservare in luogo buio, asciutto e aerato. Consumatele entro nove mesi dall’invasettamento.

2. Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione delle albicocche sciroppate con erba limoncina, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook: Carmencita da leccarsi le dita

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.