Albero di Natale dolce

Albero di Natale dolce

Quest’anno ho voluto provare a fare anch’io l’albero di Natale in pasta sfoglia.
Sul web se ne vedono tanti e di tutti i tipi, sia dolci che salati, così io l’ho fatto usando solo pochissimi ingredienti, con la crema spalmabile alle nocciole e gli zuccherini colorati.

Mi sono così divertita che penso di farne un bel po’ per Natale, anche perché vanno a ruba! 😉

Albero di Natale dolce
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Preparazione

  1. Stendete i due rotoli di pasta sfoglia e su uno spalmateci la crema alle nocciole e cioccolato fondente.

  2. Adagiateci sopra l’altro foglio di pasta sfoglia, premete leggermente e con molta delicatezza per far aderire i due fogli e con un coltello a lama liscia fate la sagoma dell’albero di Natale.

  3. Ricavate i rami dell’albero con dei tagli orizzontali, sia a destra che a sinistra, lasciando il centro dell’albero intatto.

  4. Ora attorcigliate i rami dell’albero e fissate sulla punta la stella, ricavata dalla pasta sfoglia avanzata (ottenuta con uno stampino a forma di stella).

  5. Spennellate la superficie dell’ albero di Natale dolce con lo sciroppo d’acero e decoratelo con gli zuccherini colorati.

  6. Infornate l’ albero di Natale dolce nel forno già caldo modalità statico, a 180° per circa 20 minuti.

  7. Quando la superficie dell’ albero sarà bella croccante e dorata, allora tirate fuori il dolce e lasciatelo raffreddare prima di consumarlo.

    Ecco, ora che l’ albero di Natale dolce è pronto, trasferitelo su un piatto da portata e servitelo in tavola. 😉

Note

Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione dell’ albero di Natale dolce, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perché per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook: Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Croccante al cioccolato Successivo Polipetti affogati al pomodoro

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.