Petto di pollo al forno – light

Petto di pollo… Rappresenta una pietanza salutare, ricetta molto semplice e veloce da realizzare.

La gratinatura al forno lo rende croccante fuori, ma il suo interno rimarrà umido, succoso e appetitoso.

Il petto di pollo al forno può essere preparato in anticipo, qualche ora prima del pasto o anche la mattina per la sera.

Accompagnato da una fresca insalata è un pasto equilibrato, da consumarsi preferibilmente a cena.

Siamo pronte a dare sapore ad un piatto diedetico?!!

Petto di pollo light
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Petto di pollo 500 g
  • Pane grattugiato 150 g
  • Formaggio grattugiato q.b.
  • Latte q.b.
  • Olio q.b.

Preparazione

    1. Preriscaldate il forno a 200°C modalità ventilato
    2. Tagliate, o fatevi tagliare, a fette non troppo sottili il petto di pollo
    3. In una ciotola unite il formaggio e il pane grattugiato
    4. Bagnate le fettine di pollo nel latte e passatelo nella panatura premendo bene con il palmo della mano in modo che aderisca perfettamente
    5. Adagiate le fettine su un foglio di carta forno e irrorate con un pò d’olio d’oliva
    6. Infornate per circa 15/20 minuti o fino al raggiungimento della doratura

    Potete accompagnare il vostro petto di pollo gratinato con patate al forno, insalata cruda o cotta.

Consigli

Tra gli ingredienti non ho indicato il tipo di formaggio, io utilizzo, da buona sarda, un pecorino semistagionato che dà alla panatura un gusto un pò più “strong”.

Potete comunque mettere il formaggio che preferite, l’importante che sia a pasta dura altrimenti fonde.

Non ho indicato nemmeno le quantità, anche qui si seguono i gusti personali, potete aumentare o diminure le dosi a piacere.

Per evitare che il pollo, essendo una carne magra priva di grasso, si asciughi troppo, potete metterlo, prima della panatura a bagno nel latte per circa 20 minuti

Nella panatura potete aggiungere la scorza di limone grattugiata, rosmarino tritato, aglio, basilico …insomma tutti gli aromi che più vi piacciono.

Precedente Omelette di albumi light Successivo Pasta frolla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.