Cipolline borettane all’aceto balsamico

Le Cipolline borettane all’aceto balsamico sono un ottimo contorno ideale per accompagnare piatti a base di carne; ideali anche come antipasto servite insieme a salumi, formaggi o solo con un crostino di pane.

Il loro sapore delicato unito alla dolcezza dello sciroppo d’aceto balsamico crea un gustoso piatto adatto ad ogni occasione!!!

Sono semplici da preparare, un pò lunga l’operazione di pulizia; ma il risultato ne varrà la fatica 😉

 

 

Cipolline borettane all'aceto balsamico
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Cipolline borettane 500 g
  • Burro 40 g
  • Aceto balsamico 3 cucchiai
  • Zucchero di canna 3 cucchiai
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Cipolline borettane all'aceto balsamico
  2. Cipolline borettane all'aceto balsamico
    • Per la preparazione delle cipolline borettane all’aceto balsamico iniziate pulendo le cipolline.
  3. Cipolline borettane all'aceto balsamico
    • In una padella capiente fate fondere il burro, disponete le cipolline senza sovrapporle.

     

     

  4. Cipolline borettane all'aceto balsamico
    • Rosolate per 3 minuti o fino a quando le cipolline si saranno dorate.
    • A questo punto aggiungete il sale, lo zucchero, l’aceto balsamico e mescolate.
    • Coprite e lasciate cuocere per 40 minuti, a metà cottura girate le cipolline in modo tale che la cottura sia uniforme in entrambi i lati.
    • Ogni tanto, quando il fondo di cottura si asciuga troppo, aggiungete un pò d’acqua, in questo modo eviterete che le cipolline si attacchino alla padella.
  5. Cipolline borettane all'aceto balsamico
    • A fine cottura le cipolline saranno caramellate e il fondo di cottura sarà denso e scuro.
    • Ed ecco pronte le vostre cipolline borettane all’aceto balsamico!!!
  6. Cipolline borettane all'aceto balsamico

Consigli

  • Servitele tiepide o fredde.
  • Potete aromatizzare le cipolline borettane all’aceto balsamico con dei chiodi di garofano o con bacche di  ginepro,
Precedente Spaghetti alla carbonara con cipolle di tropea Successivo Brioche filante con gocce di cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.