Caponata siciliana

La Caponata siciliana è un piatto tipico della cucina sicilana costituito da un insieme di verdure condite con una salsa di pomodoro in agrodolce. Esistono numerose varianti a seconda della zona, come l’aggiunta dei pinoli, mandorle, uvetta o cacao amaro. Di varianti ce ne sono tante, elaborate di città in città di famiglia in famiglia tutte con un elemento in comune, la salsa in agrodolce che conferisce al piatto un sapore più deciso.

Preparate la caponata siciliana come contorno o come antipasto accompagnata da un buon crostino di pane e ricordate che è sempre più buona se mangiata il giorno dopo!!! 😉

 

Caponata siciliana, dalla tradizione siciliana un mix di verdure in agrodolce.
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Peperoni 1/2 kg
  • Melanzane 1/2 kg
  • Carote 2
  • Sedano 2 coste
  • Capperi sotto sale (1 manciata)
  • Cipolla 1
  • Pomodori da sugo 1/2 kg
  • Aceto di vino bianco 40 ml
  • Acqua 60 ml
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • Sale q.b.
  • Olio (per friggere) q.b.

Preparazione

  1. Caponata siciliana, dalla tradizione siciliana un mix di verdure in agrodolce.
    • Iniziate lavando e mondando le melanzane e i peperoni.
    • Tagliateli a cubetti delle dimensioni di circa 1/2 cm.
    • In una padella mettete a scaldare abbondante olio e, quando avrà raggiunto la temperatura, friggete le verdure.
    • Mettetele da parte su di un foglio di carta da cucina assorbende in modo da eliminare l’olio in eccesso.
  2. Caponata siciliana, dalla tradizione siciliana un mix di verdure in agrodolce.
    • Preparate il sugo tritando in modo grossolano la cipolla, le carote e il sedano.
    • Riuniteli in una padella con un fondo d’olio e fate rosolare 5 minuti.
    • Unite i pomodori anch’essi tagliati a dadini, il sale e fate cuocere per 15 minuti.
    • Terminato il tempo di cottura del sugo aggiungete le melanzane, i peperoni, i capperi e fate cuocere altri 15 minuti.
    • Nel frattempo preparate l’agrodolce: in un pentolino fate bollire l’acqua, l’aceto e lo zucchero.
    • A fine cottura aggiungete l’agrodolce e lasciate andare per altri 5 minuti o fino a quando non ci sarà più acqua sul fondo.
    • Ed ecco pronta la vostra caponata da servire come contorno o come antipasto!!!
  3. Caponata siciliana, dalla tradizione siciliana un mix di verdure in agrodolce.

Note

  • La melanzana adatta per la caponata è quella oblunga e soda. La polpa di questa melanzana è compatta, perfetta per non assorbire troppo olio durante la frittura e per non rilasciarlo una volta cotta.
  • Potete sostituire i pomodori con una salsa di pomodoro polposa, quindi non una passata.
Precedente Torta Ferrero Rocher Successivo Insalata di tonno fresco con pomodorini e cipolle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.