Il nome fa pensare a qualcosa di molto, ma molto pesante, in realtà non è proprio cosi. Ovvio che non si tratta un piatto dietetico, però vale la pena di assaggiarle perchè sono buonissime. Io ho usato la menta perchè mi piace un sacco l’abbinamento con le melanzane, ma tradizionalmente si usa il basilico.

Ingredienti:

  • (le dosi sono molto indicative, anche perchè le melanzane non sono tutte di uguali dimensioni e poi dipende per quante persone dovete prepararle)

  • 1 Kg di piccole melanzane (le mie erano circa 10)
  • 150 gr. circa di pangrattato
  • 2 patate
  • 100 gr. di provola o formaggio filante a piacere
  • se proprio siete calabresi aggiungete anche della salsiccia stagionata a dadini 🙂
  • 300 gr. di passata di pomodoro
  • foglie di mentuccia fresca e/o basilico
  • sale
  • noce moscata
  • pepe

Per prima cosa, tagliate le melanzane a metà ottenendo due barchette. Delicatamente svuotatele del loro interno e tenetelo da parte perchè vi servirà per il ripieno. Ora fate bollire le vostre bucce a barchetta in acqua salata e in un’altra pentola fate bollire l’interno delle melanzane con le due patate sbucciate. Le bucce non fatele spappolare mi raccomando. Quando saranno cotte, scolatele e tenetele da parte. Anche l’interno delle melanzane scolatelo e lasciate raffreddare. Mettetelo in una ciotola, cosi come le due patate e iniziate ad aggiungere il pangrattato (o anche mollica di pane raffermo ammorbidita con un po’ d’acqua, se volete), il parmigiano, il sale, il pepe, la mentuccia tritata,  la provola a dadini, 3 cucchiai di passata di pomodoro, la noce moscata e iniziate a impastare. Deve venire piuttosto morbido e per il pangrattato regolatevi comunque per la consistenza. Un po’ come quando fate le polpette. Ora con questo ripieno farcite le vostre bucce di melanzane a barchetta e adagiatele in una teglia oleata e rivestita di pan grattato. Mettete su ogni melanzana un cucchiaio di passata di pomodoro con un pizzico di sale, altra mentuccia e passate un filo d’olio su tutte. Mettete in forno a 180-200 gradi. Per la cottura regolatevi voi stessi finchè saranno dorate in superficie. 🙂 Sono ottime anche fredde.
Guardate anchePolpette di melanzane 
[banner corners=”rc:0″]

2 Commenti su Melanzane ripiene al profumo di menta-La cucina di Carlotta

  1. Ciao Carlotta…ho fatto le tue melanzane ripiene…senza la menta (nn l’avevo) ottime mi hanno ricordato come le faceva mia mamma….io li ho sempre fatte con la macinata….baci ciao.

    • CIAO Luciana :)) si sono ottime. Anche noi prima le facevamo spesso con la macinata, ma cosi sono meno pesanti :))un bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.