Questa Crostata con ricotta e mascarpone è una vera delizia. Ogni tanto bisogna concedersi anche qualcosa di molto goloso e in questi giorni ne avevo voglia. Inoltre aggiungendo il cioccolato si ha un dessert che è un vero piacere per i sensi.

Per prepararla ho usato la mia ricetta ormai super collaudata, della pasta frolla.   CLICCATE QUI

Inoltre io ho usato una tortiera a cerniera dal diametro di 18 cm. quindi piccolina ottenendo cosi un effetto alto della crostata. E ho usato 350 gr. di pasta frolla. Ma se volete una crostata più grande usate una tortiera dal maggiore diametro. La crema verrà stesa più bassa ma buonissima comunque. Anzi forse meglio visto la dolcezza.

 

Ingredienti per la crema: 

  • 250 ricotta vaccina
  • 150 mascarpone
  • 80 gr. zucchero a velo
  • 30 gr. di cioccolato fondente

Preparazione: 

Preriscaldate il forno a 180 / 200 gr.  Preparate la vostra pasta frolla come spiegato QUI 

Lasciatela riposare mezz’ora. Intanto preparate la crema. Facilissimo. In una ciotola mettete la ricotta, il mascarpone e lo zucchero a velo. Mescolate con una frusta in modo energico o con uno sbattitore elettrico. Lo zucchero aggiungetelo piano piano altrimenti vola dappertutto.

Alla fine aggiungete il cioccolato tritato in modo grossolano. O gocce di cioccolato se preferite. Amalgamate bene.

Adesso prendete la pasta frolla e stendete un cerchio . Tenetene da parte un po’ per le strisce o decorazioni sopra.

Stendete nella tortiera lasciando i bordi alti e versate la vostra crema, spalmandola in modo uniforme. Io sopra ho fatto dei cuoricini di pasta frolla perché non ne avevo messa da parte abbastanza per fare le strisce. Voi potete fare quello che volete. Infornate la vostra Crostata con ricotta e mascarpone per almeno mezz’ora ma dovete regolarvi e assicurarvi che sia cotta e dorata.

Sfornate e prima di servire lasciate raffreddare. Altrimenti si rompe tutta.

Consigli: 

Nell’articolo della mia Pasta Frolla la dose è per 600 gr. di farina. Se ve ne avanza potete conservarla in frigo per qualche giorno avvolta in pellicola o anche congelarla.

Conservate la crostata in frigo. Può essere anche un ottimo dolce per la Pasqua.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.