Arancini di riso agli asparagi e scamorza-La cucina di Carlotta

Ecco altri arancini di riso preparati con il risotto avanzato del giorno prima. Proprio ieri infatti ho postato la ricetta del risotto con asparagi, pancetta e scamorza affumicata. Siccome ne è avanzato un po’, ho preparato questi arancini,cosi come ho fatto con gli arancini di riso, salsiccia e piselli. Quindi mai buttare gli avanzi del giorno prima, perchè possiamo inventarci tante cose buone. Soprattutto se rimane il risotto. Già è saporito di suo, quindi immaginate come possono venire ottimi gli arancini di riso.

Ingredienti:

  • mi erano avanzati circa 600 gr. di riso
  • 1 uovo
  • ricottina affumicata da grattugiare. circa 1 cucchiai
  • pepe
  • circqa 150 gr. di provola, ma voi potete usare qualsiasi tipo di formaggio filante. Anche senza sono ottimi.
  • pan grattato q.b
  • olio per friggere

Mettete il vostro risotto avanzato in una ciotola e aggiungete l’uovo intero, la ricottina o il parmigiano e amalgamate. Formate le vostre palline di riso della grandezza che preferite e al centro prima di chiuderli, mettete due dadini di provola. Chiudeteli come se fossero delle polpette e passatele nel pangrattato. Friggete in abbondante olio bollente, facendoli dorare.Per una buona frittura, è meglio riempire un pentolino pieno di olio, in modo che copra gli arancini. La frittura verrà uniforme e rimarrà meno olio quando li togliete. Ovviamente queste sono mie dosi indicative, per darvi un’idea su come potete utilizzare il risotto avanzato. Va bene qualsiasi gusto. Immaginate  come sono buoni se fatti con il risotto ai funghi, ai carciofi, allo zafferano etc etc… Basta solo aggiungere qualche dettaglio come per esempio la ricotta grattugiata che ho aggiunto io 🙂

 

Precedente Risotto con asparagi, pancetta e scamorza affumicata-La cucina di Carlotta Successivo Pollo all'aceto balsamico-La cucina di Carlotta

5 commenti su “Arancini di riso agli asparagi e scamorza-La cucina di Carlotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.