torta della nonna

Torta della nonna, il dolce vintage per il pranzo della domenica

La torta della nonna, un successo degli anni ‘80 e ‘90, quando spiccava sul carrello dei dolci nei locali di ristorazione.

Di probabili origini aretine, questo dolce è diventato nel tempo tipico della cucina toscana;
un classico intramontabile, perfetto per il pranzo della domenica.

Con il suo nome rassicurante, che sa di buono e genuino, la torta della nonna è ancora molto popolare ed amata per la sua semplicità:
consiste in realtà in una crostata dal lieve sentore di limone, che si prepara con una fragrante pasta frolla “povera” con poco burro, ed una crema pasticcera, ricoperta di pinoli e zucchero a velo.

Ne esistono diverse versioni: una aperta, con la base di frolla e crema guarnita direttamente con pinoli; quella chiusa, con un doppio strato di pasta frolla che racchiude la crema. Alcune varianti prevedono l’aggiunta di amarene all’interno della crema.
Una delle varianti più golose è la Torta del nonno, tutta al cioccolato, con l’utilizzo delle mandorle al posto dei pinoli.

Noi abbiamo optato per una torta della nonna in una versione mista, come la classica crostata con le strisce, bellissima da presentare e buonissima come sempre.

Torta della nonna

Imburrare e infarinare una teglia da 24 cm, e foderarla con la pasta frolla.
Riempire con la crema pasticcera.
Ricoprire con un disco, una griglia o decorazioni di pasta frolla.
Cospargere con una manciata di pinoli e cuocere in forno già caldo a 180° statico, per 30 minuti.

Torta della nonna

Le ricette

Pasta frolla

  • 300 g di farina,
  • 150 g di zucchero,
  • 75 g di burro,
  • 1 uovo intero e 2 tuorli,
  • 2 cucchiai latte,
  • una bustina di lievito in polvere per dolci,
  • scorza di una limone grattugiata.

Mischiare la farina con lo zucchero ed il lievito,
poi aggiungere gli altri ingredienti, impastare bene e formare una palla.
dividere l’impasto in due parti; una per foderare la teglia e l’altra per coprire con un disco o le strisce di pasta frolla la torta.

Crema pasticcera

  • 3 tuorli,
  • tre cucchiai zucchero,
  • 3 cucchiai farina,
  • scorza di una limone,
  • 1 e ½ bicchieri di latte (300 g),
  • un cucchiaio di burro.

In un tegamino mescolare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e amalgamare bene.
Versare poco per volta il latte freddo, mescolando per non fare grumi;
infine aggiungere la scorza di limone.
Mettere sul fuoco basso e mescolare fino a che la crema si rassoda.
spegnere e aggiungere una noce di burro.
Lasciare intiepidire e versare la crema nella teglia foderata di pasta frolla.

Torta della nonna

 

torta della nonna

dal ricettario di Ombretta una crostata classica lievemente aromatizzata al limone

115_9870

Preparare  una pasta frolla leggermente aromatizzata al limone

Preparare una crema pasticcera leggermente aromatizzata al limone

Foderare con la pasta una teglia imburrata e infarinata

Riempire con crema pasticcera

Ricoprire con un disco di pasta frolla

Cuocere in forno 180° per 30 minuti

DSCN4282 DSCN4314 DSCN4297 DSCN4305 DSCN4316 DSCN4318 115_9844 torta della nonna