Torta al nocino dello chef Daniele Persegani

Torta al nocino dello chef Daniele Persegani

Nella magica notte di San Giovanni, tra il 23 e 24 giugno, in attesa della rugiada che bagnerà le noci da raccogliere per il nuovo nocino, perchè non gustarci la deliziosa torta al nocino?

Dopo la tradizionale tortellata all’aperto, gustando tortelli di ricotta ed erbetta “affogati nel burro e asciugati con il formaggio parmigiano”, non ci facciamo mancare  un goloso fine pasto con un dolce al nocino, il liquore preparato l’anno precedente!

Una torta priva di glutine e senza lievito, umida e morbida, dal gusto pieno della frutta secca e dolcemente alcolica: strepitosa!
La ricetta è dello chef Daniele Persegani, una ricetta di famiglia, ereditata della nonna.

Torta al nocino

Ingredienti (per tortiera diametro 22 cm)

  • 6 uova,
  • 100 g di burro morbido,
  • 200 g di amaretti secchi (senza glutine),
  • 200 g di zucchero,
  • 300 g di mandorle,
  • 100 g di cioccolato fondente,
  • 1/2 bicchiere di liquore Nocino,
  • 1 bustina di vanillina.

Preparazione

Mettere nel mixer gli amaretti secchi, le mandorle (con la buccia o pelate, a piacere) e il cioccolato fondente;
trasferire il composto ottenuto in una ciotola e bagnarlo con il liquore Nocino.

In una ciotola a parte montare i tuorli con lo zucchero, fino ad avere un composto chiaro e spumoso;
unire il burro morbido a pomata e la vanillina, versare l’impasto di amaretti, mandorle e cioccolato fondente, amalgamando bene tutti gli ingredienti.

Montare a neve ferma gli albumi ed unirli delicatamente al composto, con movimenti dal basso verso l’alto.
Versare il tutto nello stampo imburrato e infarinato e cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti, controllando la cottura con uno stecchino.
Servire la torta al nocino con una spolverata di zucchero a velo, o accompagnata con una fresca pallina di gelato alla vaniglia.

Torta al nocino