Piadina di Cervia (Piadina Romagnola)

Piadina Romagnola Cervia
Piadina di Cervia (Piadina Romagnola)

– PROSCIUTTO WEEK – DAY 6
Il Prosciutto di Parma è un prodotto D.O.P. (Denominazione di Origine Protetta), un marchio attribuito agli alimenti legati indissolubilmente al territorio di cui portano il nome.
É fondamentale per ottenere il Prosciutto di Parma che l’intera lavorazione, dalla materia prima

al prodotto finito, avvenga nella sua zona geografica:
“un’area limitata che comprende il territorio della provincia di Parma (a sud della via Emilia

a distanza di almeno 5 Km da questa, fino a un’altitudine di m. 900), delimitato a est
dal fiume Enza e a ovest dal torrente Stirone.” (Fonte: sito Prosciutto Di Parma)

Il Prosciutto è il connubio perfetto per la PIADINA DI CERVIA, infatti la classica piadina prevede un ripieno di Prosciutto Crudo di Parma, rucola e squacquerone.
Provate a farla in casa, sarà ottima da mangiare in queste prime giornate estive!

Porzioni:
per 4 persone

Tempo:
30 min. preparazione

Cottura:
15 min. padella

ingredienti:
500 g farina
250 g acqua fredda
50 g strutto
1 cucch.ino sale dolce di Cervia
2 pizzichi di zucchero
1 cucch.ino lievito per focacce istantaneo
q.b. limone grattuggiato

procedimento:

Mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola

Impastare bene finché l’impasto non sarà uniforme

Formare circa 8 palline

Su una spiana infarinata stendere la piadina con un mattarello fino a renderla molto sottile. Proseguire per tutte le palline.

Cuocerle una ad una da entrambe le parti,  sulla apposita piastra in ferro o in una padella antiaderente.

Cuocerle tutte e usare la farcitura che
più vi piace!