Crema di carciofi

Crema di carciofi: il piatto di fine inverno, dal sapore unico, avvolgente e profumato

Una calda crema di carciofi, piselli e patate: il sapore dolce dei piselli e il dolce-amaro dei carciofi, abbinati alla consistenza cremosa conferita dalle patate, rendono questo piatto delicato e gustoso, da provare!

Molto semplice da preparare, ricca di fibre e vitamine, è la ricetta perfetta per un piatto sano e nutriente, senza rinunciare al gusto.

Può essere servita come piatto unico, accompagnata con fette di pane casereccio, oppure semplicemente come antipasto per un pranzo raffinato a base di carne o anche di pesce.

Ora procediamo a preparare questa deliziosa crema di carciofi
La pulizia del carciofo è un’operazione importante: è indispensabile eliminare le foglie esterne più dure per ottenere una crema priva di fili o parti fastidiose, ma possiamo comodamente acquistare i carciofi già puliti, o surgelati se fuori stagione.

Crema di carciofi, piselli e patate

Ingredienti

  • 4 carciofi violetta 4, già puliti o surgelati,
  • 150 g di piselli,
  • una patata grande,
  • un porro,
  • olio, sale e pepe,
  • un litro di brodo vegetale (sedano carota cipolla).

Crema di carciofi

Procedimento

Tagliate a metà i carciofi e metteteli a riposare in acqua fredda con limone spremuto, così che non diventino neri; pelate le patate e tagliatele a cubetti.

In una pentola mettete a rosolare con il porro tagliato fine con un filo d’olio, unite i carciofi, le patate e i piselli, lasciate soffriggere le verdure per qualche minuto, mescolando per evitare che si attacchino al fondo della pentola,
versate poi il brodo vegetale, aggiungete sale e pepe, e lasciate cuocere a fuoco vivace per almeno 20-30 minuti.

Controllate che le verdure siano pronte, infilzando con una forchetta e verificare che siano morbide.

Passateli con un frullatore a immersione, direttamente nella pentola; assaggiate per regolare di sale e pepe.

Servite la crema di carciofi, piselli e patate, ben calda, completando il piatto a piacere: con dei crostini di pane tostato, un filo di olio a crudo e parmigiano grattugiato, pepe; cubetti di formaggio o una quenelle di formaggio fresco; cubetti di pancetta saltata in padella; qualche fettina di carciofo fritta.

Abbiamo preparato un piatto completo, con tuorlo d’uovo sodo, gocce di pomodoro, crema al formaggio, speck sbriciolato, e fiori edibili per decorazione.