Conchiglie di pasta frolla, la moda del momento

Conchiglie di pasta frolla

Le conchiglie di pasta frolla hanno imperversato sui social per tutta l’estate: si tratta semplicemente di una diversa presentazione delle crostatine di frolla, realizzate a forma di conchiglia aperta, con biscotti di pasta frolla a forma di conchiglia, farciti e decorati in una varietà infinita di abbinamenti.

Vi spieghiamo come prepararle e, senza particolari difficoltà, otterrete un risultato spettacolare.

Innanzitutto dovete procuravi  gli stampi a conchiglia, normalmente si utilizzano i gusci delle capesante perché adatte per la cottura in forno; in alternativa potete utilizzare le formine  di plastica dei vostri bimbi, per imprimere alla frolla le forme a conchiglia, toglierle dallo stampo e  metterle nella teglia e cuocerle in forno.
Preparate la pasta frolla al burro, con la ricetta che preferite, che però non deve contenere lievito per evitare che la conchiglia di frolla perda i particolari della forma; la pasta frolla potrà essere aromatizzata alla vaniglia, al limone oppure al cioccolato, in abbinamento alla farcitura scelta: una crema ben soda limone, vaniglia o cioccolato, oppure panna montata dolce;
immancabile infine “la perla” o le perle con amarene sciroppate, ribes o chicchi di frutta fresca .

Per mantenere la croccantezza del dolce, dovete isolare il biscotto dalla farcitura, spalmando l’interno della conchiglia con confettura di frutta, crema spalmabile alla nocciola, cioccolato fondente o bianco,  in accostamento alla farcitura scelta.

Procediamo  alla realizzazione di questi dolci con le conchiglie di pasta frolla, ne verranno 8:

conchiglie di pasta frolla

ingredienti per 16 conchiglie:

  • 100 g di zucchero a velo
  • 200 g di burro a pezzi
  • 380 g di farina 00
  • 1 uovo medio
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 scorza di limone grattugiata

procedimento

In una ciotola o nell’impastatrice, mettete tutti gli ingredienti, impastate brevemente fino ad ottenere una pasta frolla omogenea; formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettere in frigorifero per 1 ora. Stendete il panetto di pasta frolla tra due fogli di carta forno e con un mattarello tirate la pasta per uno spessore di circa 1 cm, ritagliate la pasta seguendo il contorno delle capesante e mettetela pasta all’interno del guscio, premendo leggermente per creare gli incavi esterni. Mettetele capovolte in una teglia e cuocete in forno già caldo a 180°.per 10-12 minuti. Togliete la teglia dal forno e sformate le conchiglie di frolla, delicatamente per non rompere la pasta; appoggiatele nella teglia e rimettetele in forno pochi minuti fino ad ottenere una bella doratura nella parte superiore; lasciatele raffreddare.
Spalmate la parte interna con confettura di albicocca.

farcitura con crema pasticcera aromatizzata al limone

ingredienti:

  • 4 tuorli
  • 300 g latte
  • 80 g di zucchero
  • 80 g di farina
  • 1/2 scorza di limone

procedimento

In un pentolino unite i tuorli con lo zucchero, incorporate la farina e mescolate bene,
versate il latte freddo poco per volta per evitare grumi; aggiungete la scorzetta  di limone. Cuocete a fuoco basso mescolando fino a che la crema si addensa; togliere la scorzetta e lasciare rassodare. Utilizzarla fredda per farcire le conchiglie di pasta frolla.

 componete i dolci con le conchiglie di pasta frolla

assemblate i dolci poco prima di servirli per mantenerne la croccantezza:

nel piatto di portata appoggiate 8 conchiglie di frolla (quelle rotte o non perfette ?),
con una siringa create un ciuffo di crema pasticcera; appoggiate sopra una conchiglia di frolla inclinata in modo che la parte anteriore rimanga aperta per posare “le perle”, in questo caso  con una amarena sciroppata e qualche grano di ribes.

Continua a leggere altre ricette nel blog Caos&Cucina
seguici sulla
pagina Facebook e sul profilo Instagram

Conchiglie di pasta frolla

Conchiglie di pasta frolla

Continua a leggere altre ricette nel blog Caos&Cucina
seguici sulla
pagina Facebook e sul profilo Instagram