Cheesecake pandoro e prosecco

Cheesecake pandoro e prosecco

Finalmente mi sono organizzata per andare a fare una passeggiata in montagna visto che qui nel parmense l’appennino è ancora innevato, e non vedo l’ora! Ho sinceramente bisogno di respirare aria fresca, camminare un po’ e riempirmi gli occhi di bellezza naturale… che solo un paesaggio innevato sa dare. Fino a quel momento mi dovrò accontentare di riempirmi gli occhi e la pancia di bellezze culinarie, e per questo ho fatto una torta “riciclo”… sapete, quelle torte con cui si finiscono tutti i rimasugli nel frigorifero. Personalmente odio gli sprechi, soprattutto se alimentari, quindi è sempre cosa buona e giusta sapersi reinventare!
Questa cheesecake pandoro e prosecco è ottima per finire tutto il pandoro e il prosecco che avremo in dispensa dopo le feste… lo so il prosecco è inconsueto che rimanga lì, diciamo allora che è un’ottima scusa per aprire una nuova bottiglia!

Porzioni:
per 6 persone

Tempo:
30 min preparazione
2h riposo

Cottura:
5 min. pentola

ingredienti:
200 g pandoro
60 g burro
100 g zucchero a velo
200 g Philadelphia
100 g mascarpone
100 ml prosecco
10 g gelatina in fogli
1 bustina di vanillina
60 g panna fresca liquida
q.b. frutti rossi (lamponi/ribes/fragole)

procedimento:

Partiamo dal nostro pandoro: tagliamolo a pezzetti piccoli e spezzettiamolo con le mani.
In una ciotola andiamo ad unire il pandoro spezzettato, il burro fuso e 50 g di zucchero a velo impastando a mano, si dovrà ottenere un composto denso ma uniforme.
Trasferire l’impasto in una tortiera del diam. di 15 cm (precedentemente rivestita con carta forno) e compattarlo bene con un cucchiaio o un batti carne.

Passiamo alla crema mettendo in ammollo la gelatina in acqua fredda e nel frattempo scaldare la panna senza farla bollire.
Appena la panna sarà pronta strizzare la gelatina dall’acqua in eccesso e scioglierla nella panna, nel caso si formassero dei grumi basterà rimettere per un attimo sul fuoco il tutto.

In un recipiente pulito mescolare il Philadelphia al Mascarpone con un cucchiaio, successivamente unire la vanillina, il prosecco, incorporandolo poco alla volta, e lo zucchero a velo rimanente (assaggiate e regolate di zucchero in base ai vostri gusti).

Ultimo step, ma non meno importante, unire la panna preparata in precedenza, che ormai si sarà intiepidita.

Andiamo quindi a spalmare la crema di prosecco sulla nostra base in pandoro, poi mettere il tutto in frigorifero per almeno 2 ore a rassodare.

Prima di servire la cheesecake tirarla fuori dalla tortiera e guarnirla con frutti rossi, meringhette o i frutti che più vi piacciono!

Leggi anche la ricetta del nostro Pandoro fatto in casa!

Continua a leggere altre ricette nel blog caos&cucina
seguici sulla pagina facebook e su Instagram