Brioche lievitate – altro che Bar!

11.06.2020 by Giulia – Brioche lievitate – altro che Bar!

Qual miglior modo di far colazione se non con un una tazza di caffè e una brioche appena sfornata?
Soffici, alveolate e ripiene dei gusti più buoni (la mia preferita è quella al cioccolato).

In questa ricetta vi propongo delle Brioche lievitate profumate alla vaniglia, come quelle del bar!
Ah, ne verranno tante! State pronti! Ma oltre a donarle in giro ad amici e parenti, non me ne abbiano a male, potete anche congelarle e tirarle fuori dal congelatore quando avete voglia.
Io adesso le sto tirando fuori la sera prima e al mattino le scaldo appena nel forno… sono fantastiche!

Chi non avrebbe voglia di colazioni così?

Porzioni:
per 20 brioches

Tempo:
1h preparazione
12h lievitazione (2+8+2)

Cottura:
20/25 min. forno

ingredienti:
280 gr di farina 00
220 gr di farina Manitoba
190 gr di burro
80 gr latte intero (a temperatura ambiente)
80 gr di zucchero semolato
1⁄4 cubetto di lievito di birra fresco
3 uova medie (a temperatura ambiente)
1 bustina di vaniglina
8 gr di sale

per sfogliare:
q.b. burro a temperatura ambiente

per spennellare:
1 tuorlo
un goccino di latte

procedimento:
Potete decidere se usare una planetaria o un’impastatrice piuttosto che lavorare il tutto a mano (sicuramente più faticoso).

Mettere nella planetaria o in una ciotola il latte e scioglietevi il lievito assieme a un cucchiaino dello zucchero degli ingredienti. Una volta sciolto aggiungere le farine setacciate e lo zucchero.

Azionare per 10 secondi la planetaria a velocità bassa (vel. spiga per il bimby) e amalgamare il tutto.

Continuare a mescolare alla stessa modalità e aggiungere un uovo alla volta (aspettare qualche secondo tra un uovo e l’altro).

Una volta aggiunte tutte le uova, lavorare l’impasto per 10 minuti circa, sempre a velocità bassa.
Alla fine l’impasto risulterà sgretolato, in parte appiccicoso e attaccato alle pareti della macchina.

A questo punto tagliare il burro a tocchetti e aggiungerli all’impasto, mescolare il tutto ed infine aggiungere il sale. Continuare a mescolare per altri 20 minuti con la stessa modalità. Alla fine risulterà incordato, molto più lisco, coeso e morbido.

Comporre una palla con l’impasto e riporla in una ciotola asciutta coprendola con la pellicola a contatto.

–ECCOCI ALLA PRIMA LIEVITAZIONE–
Lasciare lievitare l’impasto in un luogo asciutto senza correnti d’aria (il classico forno spento e luce spenta andrà benissimo) per circa 2 h

Dopo 2h, l’impasto avrà raddoppiato il suo volume. Re-impastare nuovamente per pochi secondi l’impasto lievitato (bisogna interrompere la lievitazione).

–SECONDA LIEVITAZIONE–
Rifare la palla, e rimetterla nella ciotola come prima. Mettere il tutto il frigo per 8-9 h circa.
L’ideale sarebbe fare l’impasto alla sera e lasciato tutta notte.

Dopo la lievitazione in frigo lasciare riposare l’impasto a temperatura ambiente per almeno mezz’oretta.

procedimento per i cornetti:

Dividere l’impasto in due parti (sono più gestibili) e stendere ogni parte formando un rettangolo, in modo che sia spesso circa 1/2 cm.

Come sfogliare i Cornetti in 5 minuti
Mescolate il burro in modo da renderlo cremoso, e spalmarlo sul rettangolo.

Dare la forma ai croissant dividendo in rettangoli, e successivamente in triangoli, la sfoglia.

Prendere ogni triangolo, allungarlo e arrotolarlo stretto

Se li volete farcire, prima di questo procedimento mettere un cucchiaino di farcitura alla base “del triangolo”

Procedere così per tutti i cornetti che avete e riporli poi su una teglia con carta forno abbastanza distanziati (teniamo conto che lieviteranno!)

— TERZA LIEVITAZIONE —
Lasciare i cornetti a lievitare per circa 2 ore, sempre al riparo da correnti d’aria.

Ecco le brioches dopo l’ultima lievitazione

Spennelliamo infine ogni brioche con un tuorlo mischiato a un goccino di latte.

Cuocere le brioches in forno statico prescaldato a 180° per circa 25 minuti, fino a quando non assumono un colore brunito dorato!

Sfornate e gustate le vostre brioche golose come al bar!

Come conservarli:
Lasciare intiepidire per 15 minuti. Sigillare poi con la pellicola o in buste di plastica per alimenti! Altrimenti seccheranno molto in fretta.

Leggi anche la ricetta dei nostri Croissant alla marmellata di Clementine!

Continua a leggere altre ricette nel blog caos&cucina
seguici sulla pagina facebook e su Instagram