Fuggire, ma dove?

Oltre all’amore per la mia Sicilia, ne coltivo un altro, infinito,  per dei luoghi incantati che fanno bene alla mente, al cuore, al corpo. Quando è possibile è sempre lì che andiamo a finire: il Trentino Alto Adige, dove il rispetto per la Natura e per tutti gli esseri viventi, dalla formica all’aquila, è incommensurabile.
Dopo una giornata così complessa per me, adesso mi immagino lì: lago di Carezza (provincia di Bolzano).