Zuppa di lenticchie alla siciliana

La zuppa di lenticchie alla siciliana è un classico della cucina povera siciliana che non manca mai nelle nostre tavole siciliane. Ricca di ferro, minerali e vitamine la zuppa di lenticchie è un ottimo sostituto alla bistecca.

La zuppa di lenticchie alla siciliana è buona da mangiare sia calda nel periodo freddo, che fredda nelle insalate nel periodo caldo, buonissima con l’aggiunta di pasta La pasta con le lenticchie alla siciliana oppure sfiziosa come vellutata Vellutata di lenticchie e verdure

Spesso si ha poco tempo per preparare il pranzo e io la cucino la sera perchè il giorno dopo scaldata è ancora più buona oppure la cucino, tolgo il brodo in eccesso e la mangio come insalata insieme al cous cous e verdure.

Zuppa di lenticchie alla siciliana ricetta facile

Ingredienti per 4 persone: 

  • 300 g di lenticchie piccole
  •  2 carote
  • 1cipolla piccola
  • 3 pomodori maturi (in sostituzione 3 pomodori pelati in scatola)
  • il cuore di un mazzo di sedano
  • una foglia di alloro
  • 2 l di brodo vegetale leggero q.b. (potete anche usare solo acqua)
  • sale e pepe q.b.
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva (più un filo prima di servire, facoltativo)

Preparazione della zuppa di lenticchie alla siciliana:

  • Per preparare la zuppa di lenticchie alla siciliana per  prima cosa bisogna lavare bene le lenticchie sotto l’acqua corrente e poi metterle per 2 ore a bagno in acqua fredda, trascorso il tempo di ammollo, scolatele con uno scolapasta.
  • Mondate e tagliate le carote,  pomodori, il sedano e la cipolla a dadini (a noi in famiglia piace averli non troppo piccoli ma voi tagliateli della grandezza che desiderate).
  • Versate l’olio evo in un tegame, aggiungete le verdure tagliate, fatele appassire a fiamma dolce,  unite l’alloro, le lenticchie e coprite con abbondante brodo vegetale leggero. Non salate, perché i legumi vanno salati solo a fine cottura.
  • Cuocete per circa 50 minuti (comunque questa varietà di lenticchie che ho usato necessita 50 minuti circa di cottura) quindi leggete nel pacco le istruzioni per la cottura, aggiungendo, se necessario, altro liquido di cottura.
  • Trascorso il tempo di cottura delle lenticchie  e quindi saranno tenere ma ancora sode, assaggiate e aggiustate di sale. Se volete potete aggiungere a questo punto della pasta corta come i ditalini e portate la pasta a cottura.
  • Rimuovete l’alloro e condite con una spolverata di pepe nero macinato fresco e un filo di olio extravergine di oliva prima di servire.

Buon appetito a tutti dalla vostra Lidia!!

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Precedente Risotto con spinaci e carote Successivo Biscotti per cani tonno e carote

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.