Torta pan brioche con crema pasticcera e frutti di bosco

La torta pan brioche con crema pasticcera e frutti di bosco oltre ad essere una torta molto bella da vedere è anche una torta deliziosa che fa felici tutti!! La torta pan brioche con crema pasticcera e frutti di bosco può essere servita in tante occasioni perchè facile da dividere quindi si può anche servirè in un buffet, molto bella come dolce dopo un pranzo o una cena ma perfetta soprattutto con una tazza di tè, ti mette proprio di buon umore con la sua dolcezza e colori per non parlare poi del profumo di vaniglia e zucchero a velo che ti conquisterà sicuramente!!

Torta pan brioche con crema pasticcera e frutti di bosco

Torta di pan brioches con crema alla vaniglia 2

Ingredienti per il pan brioche:

  • 500 g di farina
  • 2 uova
  • 80 g di zucchero
  • 2 dl di latte
  • 80 g di burro
  • 25 g di lievito di birra
  • Per la crema pasticcera CLICCA QUÌ PER LA RICETTA
  • Frutti di bosco per decorare ( ho usato 2 grappoli di ribes, 15 mirtilli)
  • zucchero a velo vanigliato per decorare q.b.
  • 1 uovo + 1 cucchiaio di latte per spennellarlo

Torta pan brioche con crema pasticcera e frutti di bosco

Preparazione:

Per preparare la torta pan brioche con crema pasticcera e frutti di bosco, dobbiamo per prima coa scaldare il latte, appena scaldato toglietelo dal fuoco e scioglieteci dentro il lievito di birra, girate bene e poi mettetelo da parte.

Mettete nella ciotola della vostra planetaria la farina, lo zucchero, il burro morbido a pezzetti e il latte, iniziate a girare ed a impastare ad una velocità media, appena inizia il composto ad assemblarsi iniziate ad aggiungere le uova, uno alla volta con intervallo di un paio di minuti in modo che si incorporino bene nell’impasto, (usate il gancio per impastare con la planetaria).

Spolverizzate una spianatoia e versateci dentro il composto, impastate con le mani per qualche minuto, il tanto che basti a formare un impasto rotondo a palla, liscio e omogeneo.

Mettetelo in una ciotola ricoperto di pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per circa un’ora o due, fino al suo raddoppio.

Nel frattempo preparare la crema pasticcera PER LA RICETTA CLICCATE QUÌ

Trascorso il tempo di lievitazione, tagliate l’impasto in due e stiratele con il mattarello,  formate due sfoglie, spalmateci dentro la crema pasticcera, potete naturalmente fare una sola sfoglia ma le rose di brioche saranno troppo grandi e spesse e quindi vi conviene stirare 2 sfoglie.

Spalmate la crema pasticcera lasciando un bordo di circa 2 cm in modo che quando arrotolerete non fuoriuscirà dal rotolo, quindi arrotolate la sfotlia come un rotolo (rullò), con un coltello tagliate delle fette larghe 2 – 3 cm, imburrate uno stampo da crostata o simile e posizionate per primo il rotolo al centro e poi posizionate il resto attorno, spennellate con l’uovo leggermente sbattuto e il latte ed infornate a forno caldo 180 gradi per circa 30 -35 minuti o fino a quando sarà gonfio e bello dorato.

Trascorso il tempo sfornatelo e lasciatelo raffreddare completamente prima di decorarlo con i frutti di bosco e lo zucchero  a velo.

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Torta pan brioche con crema pasticcera e frutti di bosco

Precedente Gnocchi al radicchio e castagne - ricetta vegetariana Successivo Menù di natale completo con il salmone - un menù completo di dessert da abinare al pesce

14 commenti su “Torta pan brioche con crema pasticcera e frutti di bosco

  1. MARIA DE LOURDES ARAUJO il said:

    HUM KI DELICIA!!!!
    OBRIGADO PELA A RECEITA, VOU FAZER PARA O NATAL
    HUM DELICIA!!!! JA ESTOU SABOREANDO ESSA DELICIA!!
    PARABÉNS POR ESSA MARAVILHOSA RECEITA.!!!
    MUITO GRATA POR ESSA DELICIA.

    LOURDES ARAUJO

  2. Signora Minù il said:

    ciao Lidia, le tue ricette sono davvero stupende e accattivanti..questa torta ha un aspetto goloso..una meraviglia..vorrei solo una precisazione da te..una volta posizionate le fette di rotolo nella teglia, devono ancora lievitare prima di infornare?..e in questo caso vanno spennellate prima ?…grazie e ancora complimenti…

    • cannellaamorefantasia il said:

      Ciao Minù e grazieeeee!!! Se la lasci lievitare un’altro pò prima d’infornarla (max 20 minuti) allora la spennelli prima di infornarla quindi subito dopo la lievitazione, se invece la vuoi infornare subito dopo che l’hai preparata allora la spennelli subito ed inforni. Un abbraccio e a presto!! 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.