Torrone bianco morbido – ricetta facile e golosa

Come resistere al torrone bianco morbido, io lo adoro, il gusto delle mandorle tostate, la morbidezza un pò gommosa è veramente idilliaco. Così quest’ anno ho deciso di prepararlo in casa,non solo per la mia gioia ma anche dei miei famigliari e amici, ho pensato di prepararne tanto e di regalarlo ad amici e parenti e soprattutto ho pensato di usarlo per riempire la calza che in Italia si usa per tradizione della befana mentre in Norvegia si usa come tradizione natalizia e si appende al camino aspettando babbo natale.Il torrone che vi propogo è quello di famiglia un torrone tipico siciliano perchè ha l’aggiunta delle scorzette di arancia che lo rendono ancora più profumato e delicato nel gusto, si avvolge poi nelle ostie per evitare che diventi appiccicoso essendo morbido.

Torrone bianco morbido – ricetta facile e golosa

Torrone morbido bianco

Ingredienti:

  • 500 g di  mandorle pelate
  • 100 g di scorzette di arancia tagliate molto finemente
  • 370 g di zucchero
  • 250 g di miele mille fiori o fiori d’arancio
  • 30 g di zucchero
  • 30 g di glucosio
  • 60 g di albumi (ho comprato quelli in brick)
  • 120 ml di acqua
  • 2 fogli di ostia

Procedimento:
Per prima cosa bisogna che preriscaldate il forno a 140 gradi, tostate le mandorle  per una decina di minuti facendo attenzione che non scuriscano, sfornatele e mettetele da parte.
Ora bisogna che prepariate lo sciroppo di zucchero e glucosio (in questo caso vi consiglio di avere un termometro da cucina), mettete in un pentolino lo zucchero, aggiungete il glucosio e l’acqua, mettete sul fuoco e portate a ebollizione di 144 gradi usando il termometro.
In un altro pentolino invece mettete il miele mille fiori e portate a bollizione di 125 gradi sempre usando il termometro da cucina.
Nel frattempo preparate nella planetaria gli albumi a neve mettendo gli albumi e i 30 g di zucchero, montate fino ad ottenere un composto spumoso, gonfio e bianco (come quello delle meringhe), una volta che il miele è arrivato a temperatura 125 gradi versate a filo nel composto montato a neve sempre continuando a girare con la planetaria (diciamo che prepariamo la meringa all’italiana), una volta che si è incorporato tutto il miele sempre continuando a mescolare con la planetaria aggiungete lo sciroppo di zucchero, una volta che lo sciroppo si sarà incorporato del tutto continuate a mescolare con la planetaria per altri 10 secondi a velocità media.
Adesso incorporate le mandorle tostate e le scorzette di arancia alla meringa ottenuta, mescolate bene il tutto per amalgamare bene tutti gli ingredienti e distribuire la frutta secca al composto di meringa.

Prendete una teglia da brownies cioè una teglia da forno con bordi bassi e di diametro di circa 24 cm quadrata (o della dimensione delle ostie che trovate), e metteteci un foglio di ostia come base, distribuite il composto ottenuto livellandelo con l’aiuto di una spatola, una volta livellato posizionate sopra l’altro foglio di ostia, premete leggermente per farlo aderire al composto, lasciatelo riposare in frigo per tutta la notte prima di tagliarlo.

Trascorso il tempo di riposo in frigo, ungete una lama di un coltello con dell’olio di semi, con la punta del coltello cercate di staccare il torrone dai bordi e poi capovolgetelo su un piano di lavoro per tagliarlo a pezzi, prima fate delle strisce lunghe e poi tagliatelo a pezzi della dimensione che preferite.

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Torrone bianco1

Precedente Tortine al limone ripiene di ricotta e cioccolato - ricetta semplice e golosa Successivo Tartufi pandoro nutella e cocco - ricetta facile e golosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.