Tipico vafler norvegese morbido croccante o biscottoso

Siamo arrivati al 6 giorno dell’avvento ed è anche arrivato il week end per i norvegesi… fuori fa tanto freddo ed e arrivata finalmente la neve in città che da quel tocco d’ avvento…  ;)… bisogna preparare qualcosa di buono e ospitale per gli amici che sicuramente passeranno a salutarci prima o dopo di andare a fare shopping natalizio…. e bisognerà preparare qualcosa per il resto del week end che possa restare nella scatola dei biscotti..;)

Quando si è ospiti d’inverno in una casa Norvegese, è tipico essere accolti caldamente attorno a un tavolino da salotto imbandito con candele e fiori e una pila altissima di vafler  appena fatti da spalmare con burro, marmellate, il tipico formaggio scuro, la panna acida e litri di caffè americano o tè. Allora ho pensato di preparare per oggi i vafler  morbidi o croccanti e il tipico vafler biscotto buonissimo e pronto sempre nella scatola.

Se non l’avete ancora in casa una cialdiera e non avete ancora espresso un desiderio per il natale…compratela  è comodissima si preparano tantissimi vafler in pochissimo tempo la ricetta è facilissima e si hanno quasi sempre tutti gli ingredienti in casa e quindi non avrete mai problemi con degli ospiti inaspettati, perfetta per una merenda nutriente e golosa o golosissima per una festa di compleanno accompagnata da nutella o gelato..;)

Provateli e poi mi direte!!! 😉

Collage copertina
Ingredienti: 

  • 4 uova
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 4 dl di latte
  • 150 g di burro fuso lasciato raffreddare
  • 280 g di farina 00
  • 1 cucchiaini di lievito in polvere per dolci
  • ½  cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • ½ cucchiaino di cardamomo

Collage-preparazione-vafler

Procedimento:

Lavorate a lungo con le fruste le uova e lo zucchero fino ad ottenere un impasto chiaro e soffice. Aggiungete poco per volta il burro fuso e il latte e mescolate bene. Fate cadere da un setaccio la farina e il lievito un po’ per volta continuando a mescolare.

Per essere sicuri che il composto sia perfetto nella consistenza, fatelo cadere con la spatola o un cucchiaio e se il composto non risulterà troppo liquido allora è pronto per essere messo in frigo a riposare per almeno trenta minuti.
Scaldate la cialdiera, quando raggiunge la temperatura di cottura, imburrate leggermente lo stampo prima del primo vafler e fate cadere subito il composto, per evitare che il burro imbrunisca, nella quantità necessaria. Chiudete lo stampo e cuocete fino a doratura. Prelevate il vafler adagiatelo su una su una griglia in questo caso diventerà più croccante oppure se li preferite morbidi adagiateli su un piatto. Continuate a versare con il mestolo piano  il composto, fino ad esaurimento. Si ottengono 15-20 vafler.

 

VAFLER BISCOTTO

Ingredienti:

  • 500 g di amido di mais
  • 250 g di zucchero
  • 250 g di burro
  • 4 uova
  • 3 cucchiaini di lievito in polvere
  • 100 g di cioccolato fondente
  • Una bustina di vaniglia
  • Canditi q.b.

Procedimento:

Sbattete lo zucchero e i tuorli d’uovo a zabaglione.

Incorporate il burro fuso e l’amido di mais mescolata con il lievito.

Montate gli albumi a neve e incorporateli con cautela alla fine nell’impasto.

Mettete l’impasto delle cialde con un mestolo sulla cialdiera. Mettetene non troppo d’ impasto perché tenderà a fuoriuscire al momento che saranno pronti.

Raffreddate su una griglia. Dividete subito le cialde in tanti cuoricini, è meglio dividere le cialde prima che diventino troppo rigide e tenderanno a rompersi.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e per farlo diventare lucido aggiungete una piccola noce di burro e mescolate fino a che il burro non si sia incorporato al cioccolato.

Intingeteli nel cioccolato fuso adagiatele sulla griglia e adornateli con i canditi. Quando saranno completamente asciutti li potrete conservare in una scatola a chiusura ermetica.

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Precedente Salmone affumicato con cupola di uova strapazzate Successivo La tipica torta di marzapane norvegese ai frutti di bosco

5 commenti su “Tipico vafler norvegese morbido croccante o biscottoso

  1. sono indecisa se comprare la teglia per i waffer almeno da un mese ma ogni volta mi rendo conto che sarebbe davvero comodissimo averla a casa!!! la compro! belle ricette, complimenti 🙂

  2. Elena il said:

    Scusa, ma per la seconda ricetta quale farina si deve usare ? Perchè negli ingredienti parli di farina di mais e poi nel procedimento di farina di patate……… Forse intendevi l’ amido di mais o maizena ? Grazie ciao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.