Ricetta Stollen dolce di frutta tedesco – ricetta tipica natalizia tedesca

La ricetta Stollen dolce di frutta tedesco è una ricetta che amo tantissimo perchè ti fa sentire il natale, in Norvegia abbiamo anche un dolce che gli somiglia chiamato ‘Frukt kake’ cioè dolce di frutta ma mio marito che ama tantissimo il marzapane e i dolci di marzapane preferisce questo e così quest’anno l’ho preparato in anticipo perchè ho pensato di proporvi questa ricetta deliziosa per chi ama regalare i dolci agli amici e parenti o per chi non ha tanto tempo per preparare un panettone e ha voglia di avere qualcosa fatto in casa di veramente super goloso e natalizio.

Ricetta Stollen dolce di frutta tedesco -ricetta tipica natalizia tedesca

Stollen dolce di frutta tedesco 1

 

Ingredienti:

  • 500 g di farina 00 (più quella per lavorarlo sulla spianatoia)
  • 180 g di uva passa scura e dorata possibilmente
  • 100 g di scorza di arancia e limone candito
  • 50 g di mandorle tritate e senza pelle
  • 3 cucchiai di liquore rum scuro + 3 cucchiai per l’ammollo della frutta secca
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato o 25 g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaio di miele
  • 150 ml di latte
  • 70 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia in pasta oppure 1 bustina di vaniglina
  • 1 limone la scorza grattugiata
  • 5 g di sale
  • 7 g di noce moscata
  • 7 g di cardamomo macinato
  • 200 g di burro non salato
  • 200 g di marzapane (facoltativo) per la ricetta per prepararlo in casa  Clicca il link: https://blog.giallozafferano.it/cannellaamorefantasia/pupazzo-neve-marzapane-fatto-in-casa/
  • 50 g di burro fuso
  • zucchero a velo q.b.
  • zucchero a velo colorato rosso 1 cucchiaino (facoltativo)

Preparazione dello Stollen:

  • Per preparare lo Stollen per prima cosa dobbiamo mettere la frutta secca in ammollo (uva passa,scorza di limone e arancia), in una ciotola ricoperta di acqua tiepida e i 3 cucchiai di rum.
  • Nel frattempo mettete le mandorle spellate (se non le trovate spellate mettetele a bollire con la buccia per 3 – 4 minuti e quando sono tiepide spremetele e la buccia si toglierà intera subito), tritatele e passatele in una padella per qualche minuto girandole continuamente in modo da asciugarle e dorarle un pò, mi raccomando fate attenzione a non bruciarle, grattugiate la scorza del limone e mettete tutto da parte.
  • Sciogliete il lievito in un paio di cucchiai di latte tiepido (prendetelo dalla dose del latte), aggiungete il miele, girate bene e fate attivare il lievito per qualche minuto.
  • Disponete la farina in una spianatoia e fate una conca al centro dove verserete il lievito sciolto,
  • facendovi aiutare da una forchetta sbattete leggermente il lievito sciolto dentro la conca e aggiungete un paio di cucchiai di farina continuate a sbattere fino a formare una pastella, coprite a questo punto la ciotola con della carta pellicola trasparente e fatela riposare per almeno mezz’ora in un posto caldo a temperatura di 22 gradi circa, trascorso il tempo la pastella dovrà essere raddoppiata.
  • Nel frattempo che la pastella lievita, ci portiamo avanti il lavoro, mettiamo nel latte l’estratto di vaniglia, gli aggiungiamo anche la buccia grattugiata di limone, il sale e il cardamomo, la noce moscata, scoliamo la frutta candita con un setaccio e sbattiamo in una ciotolina l’uovo.
  • Trascorso il tempo di lievitazione versiamo il composto di farina e pastella in una planetaria con il gancio a foglia (oppure se vogliamo fare a mano la lasciamo li), azioniamo la planetaria al massimo e iniziamo ad impastare versando a filo l’uovo e poi il latte e lo zucchero, il burro sciolto e tiepido ed in fine la frutta candita, impastate fino a che si formi una palla che si stacca dalle pareti della ciotola.
  • Mettetela nuovamente nella ciotola, ricopritela con della carta pellicola e fatela lievitare per un’ora sempre in un posto caldo a 22 gradi circa di temperatura.
  • Trascorso il tempo della lievitazione, mettete l’impasto su di una spianatoia leggermente infarinata, facendovi aiutare da un mattarello dategli la forma rettangolare, schiacciate con il matterello nel centro, allungando un po’ l’impasto in modo da ottenere sui lati più lunghi un rigonfiamento più spesso dell’altro.
  • Mettete il marzapane a forma di bastoncino a centro del rigonfiamento del lato più lungo e piegate ora il rettangolo lasciando un bordo di circa 5 cm, schiacciate ora un pò lo stollen con il mattarello e con le mani modellatelo per dargli sempre la forma quadrata.
  • Adagiatelo ora in una leccarda da forno ricoperta da carta forno ed infornate a forno caldo 180 gradi per circa 70 minuti o fino a quando lo stollen avrà un bel colore dorato.
  • Una volta estratto dal forno spennellatelo immediatamente con il burro fuso e spolverizzatelo con abbondante zucchero a velo, avvolgetelo dunque con della carta alluminio e fatelo riposare un paio di giorni prima di consumarlo, mi raccomando mettetelo in un posto fresco ma non in frigorifero, in questo modo il dolce avra raggiunto l’umidità e la morbidezza incredibile che sono sicura vi conquisterà.
  • Buono Stollen e Buon divertimento a tutti dalla vostra Lidia!!

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Precedente Risotto al salmone e uova di lompo Successivo Consommè di salmone con polpette di riso e salmone

18 commenti su “Ricetta Stollen dolce di frutta tedesco – ricetta tipica natalizia tedesca

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.