Pranzo con il bento in ufficio per i pasta lovers

Pranzo con il bento in ufficio per i Pasta lovers, per chi non conoscesse il termine bento proviene dalla tradizione giapponese e sarebbe un pranzo preconfezionata o solitamente consumato a l’ora di pranzo, viene confezionatao in una scatola dotata di contenitori o divisori contenente porzioni di cibo, in dotazione ci sono anche le bacchette e la tovaglietta. In Italiano penso si chiami schiscetta ma la moda lo fa conoscere nel mondo con il nome bento mania.

Il bento è anche molto usato nei paesi nordici, negli stati uniti in Norvegia.

Negli Stati Uniti si chiama ‘lunch box’, in Norvegia si chiama ‘mat boks’ e il cibo che sta dentro si chiama ‘mat pakke’.

Io ho avuto modo di sperimentare tantissimi pranzi nel bento o mat boks perchè odiavo portare con me il solito panino in ufficio e così cercherò di farvi diversi articoli con diverse pietanze ed idee da portare comodamente in ufficio risparmiando in soldi e salute.

La cosa molto importante non è solo risparmiare in denaro ma è anche appunto importante a livello salutare, ricordiamoci che noi siamo quello che mangiamo e portandolo da casa possiamo optare per cibo sano, nutriente, bilanciato con tante verdure e frutti di stagione.

Oggi inizieremo con il bento e la pasta, per noi italiani la pasta è un mito e se si sa condire fredda sarà veramente piacevole gustarla anche in ufficio.

Pranzo con il bento in ufficio per i pasta lovers:

Bento pasta lovers la giusta

Menù:

  • Insalata di pasta al pesto di basilico e mortadella
  • pomodorini ciliegino e cetrioli
  • uva nera e arancia

Ingredienti dell’insalata di pasta al pesto e mortadella:

L’insalata di pasta la potete tranquillamente preparare durante il pranzo o la cena del giorno prima perchè si mantiene bene per un paio di giorni anzi il sapore diventa ancora più buono riposando in frigo.

Quando cucinate la pasta mettetene in più per il vostro bento io per esempio ne mangio in ufficio 60 g ma voi potete mettere i grammi che più gradite mangiare.

  • 60 g di pasta tipo penne integrale
  • 1 cucchiaio di pesto al basilico quello già pronto oppure se lo volete fare fresco per la ricetta CLICCA QUÌ
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 cucchiaio di panna da cucina
  • 1 cucchiaino di parmigiano o altro tipo di formaggio che preferite
  • 1 cucchiaino di pinoli tritati
  • 30 g di mortadella tagliata a dadini oppure di prosciutto
  • sale e pepe q.b.

Preparazione dell’insalata di pasta al pesto e mortadella:

Scolate la pasta mettetela in una ciotola e aggiungete subito il cucchiaio di olio evo, mescolate bene e lasciatela raffreddare.

Preparate la salsa per il condimento della pasta, in una ciotolina mettete il cucchiaio di pesto, il cucchiaio di panna, il formaggio, i pinoli, il sale e il pepe, mischiate tutti gli ingredienti ben bene e versatelo sulla pasta che si sarà raffreddata nel frattempo, girate bene ed aggiungete la mortadella o il prosciutto a pezzetti, decoratela se vi fa piacere vi confesso che è molto carino quando aprirete la vostra scatolina oppure quando uno dei vostri cari aprirà il suo pranzo. Mettetela in frigo coperta con la carta pellicola. L’insalata di pasta si può tranquillamente conservare per un paio di giorni in frigo.

Ingredienti per le verdure:

  • 3 pomodorini ciliegino
  • 10 cm di cetriolo tagliato a pezzi

Preparazione delle verdure:

  • Lavate i pomodorini ed asciugateli bene prima di metterli nel contenitore servirà a farli mantenere freschi.
  • Lavate, mondate il cetriolo e tagliatelo a pezzetti.

Ingredienti per la frutta:

  • 10 acini di uva nera piccoli o 5 grandi
  • 2 spicchi di arancia

Preparazione per la frutta:

  • Lavate, sgranate e asciugate bene gli acini prima di metterli nel contenitore.
  • sbucciate l’arancia e tagliatela a metà prima di metterla nel contenitore.

 

Precedente Panini al cioccolato Successivo Torta al cioccolato fondente e melograno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.