Pasta al cavolfiore olive e briciole

La pasta al cavolfiore olive e briciole e una pasta tipica siciliana, semplice ma deliziosa nella sua semplicità. Le olive nere e le briciole di pane fanno di questo piatto povero un piatto a 5 stelle.

pasta con cavolfiore la giusta

                                              Pasta al cavolfiore olive e briciole

Gli ingredienti per 4 persone:

  • 350 g di sedanini (più piccoli delle penne)
  • 1 cavolfiore piccolo oppure metà di uno grande
  • 10 olive nere con il nocciolo perché sono più gustose
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 5 cucchiai di olio EVO
  • 8 cucchiai di pan grattato
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

  • Per prima cosa pulite, mondate il cavolfiore e mettetelo a bollire in acqua salata.
  • Quando il cavolfiore sarà quasi pronto prendete un tegame metteteci 3 cucchiai di olio EVO e gli spicchi d’aglio, rosolate pochissimo in modo da non fare bruciare l’aglio.
  • Aggiungete il concentrato di pomodoro e un mestolo di acqua di cottura del cavolfiore.
  • A questo punto aggiungete il cavolfiore,  le olive nere a pezzetti, il sale e il pepe.
  • Se dovesse risultare troppo asciutto aggiungete un altro po d’acqua di cottura.
  • In un altro tegame mettete i 2 cucchiai d’olio rimanente, la mollica di pane e un pizzico di sale.
  • Tostate la mollica per qualche minuto facendo attenzione a non farla bruciare (un consiglio appena vi sembra pronta trasferitela subito in un altro recipiente altrimenti nel tegame continuerà a cuocere).
  • Cuocete la pasta nella l’acqua di cottura del cavolfiore, sarà quella a dare un sapore veramente buono e intenso alla pasta.
  • Un paio di minuti prima che la pasta sia arrivata a cottura, mantecatela nel tegame con il condimento.
  • Servite calda con una spolverata abbondante di bricioline di pane tostato.

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Precedente Panini dolci ai canditi senza latte e burro Successivo Polpette di seitan su letto di purea di zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.