Panna cotta alla melagrana

La panna cotta alla melagrana l’ho preparata per il menù di San Valentino che sto organizzando con amici a casa nostra.

Ieri ho fatto questa prova per vedere l’effetto ed è andata via velocissimamente anche se i miei figli non conoscevano il gusto della melagrana.

Vi confesso che mi ha veramente conquistata questa fusione della panna cotta con la gelatina di melagrana e la frutta di melagrana che dà la croccantezza nel dessert.

Per non parlare poi dell’effetto rosso rubino che ti riscalda il cuore! 😀

Panna cotta alla melagrana

Panna cotta al melograno

Ingredienti per 6 persone:

  • 6 dl di panna liquida
  • 1 baccello di vaniglia
  • 8 g di colla di pesce
  • 180 g di zucchero

Ingredienti per la gelatina di melagrana:

  • 4 dl di succo di melagrana
  • 5 g di colla di pesce
  • 1 melagrana

Panna cotta al melograno collage finito

Preparazione:

  • Per prima cosa mettete la colla di pesce in una ciotola con dell’acqua fredda.
  • versate in un pentolino la panna liquida, lo zucchero e il baccello di vaniglia inciso in modo da fare uscire i semi durante la cottura.
  • Mettete a scaldare la panna a fuoco basso sempre mescolando, mi raccomando dovrà scaldarsi bene (calda) ma non dovrà bollire.
  • Appena si sarà scaldata, strizzate bene la colla di pesce e incorporatela alla panna mescolando con una frusta energicamente in modo da non fare venire i grumi.
  • Togliete il baccello di vaniglia, io amo i semi di vaniglia ma se non li gradite potete filtrare il tutto prima di metterla in 6 stampini, lasciate uno spazio negli stampini di circa 2 cm che servirà dopo per la gelatina di melagrana.
  • Mettete in frigo per almeno 2 ore.
  • Nel frattempo preparate la gelatina di melagrana.
  • Sgranate la melagrana e mettete tutti gli acini da parte, serviranno per la decorazione finale.
  • Mettete la colla di pesce in una ciotola con acqua fredda per 10 minuti.
  • Mettete in un pentolino il succo di melagrana e fatelo scaldare ma non bollire, appena sarà ben caldo, strizzate la colla di pesce ed incorporatela dentro il succo di melagrana sbattendo energicamente con delle fruste da cucina.
  • Mettete da parte a raffreddare ma non in frigo si potrebbe solidificare.
  • Trascorso il tempo della panna cotta, estraetela dal frigo e gentilmente distribuite la gelatina di melagrana negli stampini di panna cotta.
  • Decorate con gli acini di melagrana.
  • Mettete in frigo per altre 2 ore o fino a quando si sarà anch’essa solidificata.

Punti Weight Watchers Propoints per porzione:  7

Per informazioni sulla dieta WW consultare il blog Mangia senza Pancia

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Precedente Crepes con farina di farro integrale senza uova e senza latte Successivo Insalata invernale con melograno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.