Panettone classico – ricetta passo dopo passo

Il panettone classico è uno dei miei preferiti sin da bambina, si può dire che non è Natale a casa nostra senza panettone. Quest’anno ho voluto provare a prepararlo a casa e il risultato è stato strepitoso, diciamo che ne dovrò preparare un’altro paio prima di Natale perchè già sono finiti nell’izuppo mattutino. 🙂

Questa ricetta non è difficile e il risultato è garantito, l’unica cosa che vi chiedo è quella di seguire scrupolosamente i passaggi descritti nella ricetta e di non avere fretta di prepararlo, quindi un giorno che siete a casa e che avete voglia di preparare qualcosa di buono e da sbalordire tutti allora vi consiglio il Panettone classico, ecco la mia ricetta!

Panettone classico – ricetta passo dopo passo

Panettone classico collage

Ingredienti per la biga:

  • 100 g di farina 00
  • 1 cucchiaio di miele o melassa
  • 8 g di lievito di birra fresco
  • 60 ml di latte
  • 1 bustina di zafferano (facoltativo)
  • 1 bustina di zafferano (facoltativo)

Preparazione della biga:

Per prima  cosa sciogliete il lievito nel latte tiepido con il miele o la melassa
Aggiungete il lievito alla farina e amalgamate bene il tutto fino ad ottenere una pallina liscia e compatta, lasciate lievitare l’impasto, coperto con della carta pellicola e al caldo per circa 30 minuti – un’ ora, la biga deve raddoppiare di volume (il tempo deve essere quello necessario per avere un impasto raddoppiato di volume, quindi se dovesse necessitare un pò più di tempo non abbiate fretta perchè da questo impasto che avremo un ottimo panettone).

Primo impasto Ingredienti :

  • biga
  • 200 g di farina manitoba
  • 4 g di lievito di birra fresco
  • 2 uova intere
  • 60 g di burro morbido a pomata
  • 60 g di zucchero

Preparazione primo impasto:

Adesso unite alla biga (cioè il primo impasto che abbiamo lievitato), la farina, le uova, il lievito sbriciolato e amalgamate bene il tutto, infine aggiungete lo zucchero e il burro morbido a pomata.
Lavorate bene a mano su un piano infarinato o con una planetaria (usate il gancio nella planetaria).
Coprite di nuovo e tenete al caldo per circa due ore, sempre fino a raddoppiare di volume.

Secondo impasto Ingredienti:

  • Primo impasto
  • 240 g di farina manitoba
  • 120 di zucchero
  • 2 uova intere e 3 tuorli
  • 5 g di sale
  • 120 g di burro
  • 1 limone la scorza
  • 150 g di arancia candita (ammollata nell’acqua)
  • 150 g di uvetta (ammollata nell’acqua o rum)
  • 1 bustina di vaniglina
  • 1 noce di burro fuso per spennellarlo

Preparazione del secondo impasto:

 

Adesso unite il primo impasto alle uova (possibilmente uno alla volta) e  pian piano aggiungete la farina, fate amalgamare bene il tutto, in fine aggiungete il sale, la vaniglina e lo zucchero.
Una volta che avrà assorbito bene il tutto, aggiungete il burro morbido a pomata, continuate ad impastare fino ad ottenere un bell’impasto morbido, compatto e non appiccicoso, quindi aggiungete  i canditi d’arancia e l’uvetta (precedentemente ammollati e strizzati).
Coprite l’impasto e tenetelo al caldo per circa due ore, controllate che l’impasto sia raddoppiato prima  di passare al prossimo passaggio.

Ultimi passaggi:

Non vi resta che infarinare un piano da lavoro, versare l’impasto e lavorarlo delicatamente cercando di dargli la forma giusta diciamo a palla, rotondeggiante.
Posizionatelo nello stampo (18 cm), lasciatelo lievitare nuovamente (sarà l’ultima lievitazione), per circa 3 ore, se dovesse necessitare lasciatelo anche di più, dobbiamo essere sicuri che sia lievitato al meglio in quanto contiene poco lievito rispetto all’altezza che dovrà ottenere.
Una volta lievitato bene, scopritelo, lasciatelo scoperto per 10/15 minuti., prima d’infornarlo spennellatelo con del burro fuso.

panettone classico 2

Infornatelo a forno preriscaldato 190 gradi (mi raccomando il forno deve essere caldo), mettete nella base del forno anche una ciotola  d’acqua, lasciate cuocere per 15 minuti circa, a questo punto abbassate la temperatura a170 gradi, se dovesse colorarsi troppo la parte superiore del panettone, copritelo con carta argentata.

Il tempo di cottura del panettone è di circa 50 – 60 minuti, i tempi variano naturalmente in base al forno e allo stampo utilizzato.

Appena sfornato infilzatelo con 2 spiedini e mettetelo a testa in giù dentro una pentola a raffreddare possibilmente tutta una notte.

panettone classico

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

 Panettone classico 1

Precedente Torta soffice al cacao con ganache alla nutella - ricetta facile e golosa Successivo Gløgg norvegese - ricetta con alcol e senza del vin brulè

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.